Incontro con Igor Sibaldi.

Tra gli argomenti:

La “sessualità” in realtà è una invenzione della classe “borghese” e della necessità di economizzare e rendere problematici tutti gli aspetti dei rapporti umani.

La sessualità in realtà non esiste; esiste il desiderio, i sentimenti, il corpo, l’amore, l’eros.

Per gli antichi non c’era la sessualità, c’era semmai il corpo, c’erano i sentimenti, l’eros.

Eros vuol dire desiderio di scoperta e conoscenza.

Il corpo è un tesoro che in realtà non sappiamo cogliere.

Anche il linguaggio è portatore di tesori e consigli: le parolacce “scurrili”, che si riferiscono a organi sessuali, rivelano le nostre autentiche reazioni alle cose della vita.

 

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook