Sara Nardini ci parla dei contenuti del suo libro Verso L’Anima – Manuale di Equipaggiamento per Viaggiatori Spirituali (Anima Edizioni).

Il libro Verso L’Anima è disponibile in tutte le librerie o tramite web a questo link.

Libro-Nardini-Verso-LAnima

 

Tra gli argomenti del video:

Verso L’Anima è un percorso duplice. Da una parte riguarda il risveglio della personalità che comincia a guardare verso l’anima e a essere mossa dall’ispirazione e si chiede qual è lo scopo della vita. Dall’altra, c’è l’anima che guarda verso il basso, perché desidera incarnarsi pienamente.

Dobbiamo imparare a fare spazio. Nella personalità in genere la personalità è occupata da automatismi e circoli viziosi.

La prima parte di un percorso terapeutico nella psicologia dell’anima è volta al radicamento: ci possiamo aiutare con esercizi legati all’ascolto e al respiro.

La direzione dell’armonia è il risultato di un processo di esplorazione che abbraccia ambiti quali: senso di responsabilità,
senso di presenza, consapevolezza di come agisco in modo distruttivo nella vita.

Procedere verso l’anima richiede di diventare leggeri come lei, per questo la gioia è un fattore importante. Nel libro ci sono fiabe che ci fanno riflettere ma anche ridere.

Ognuno di noi può comprendere la direzione giusta per sé nel momento in cui si mette in ascolto di ciò che accade dentro di lui.

È impossibile scegliere una direzione senza sapere da dove si parte. Bisogna alimentare la presenza e la consapevolezza di sé, questo permette di viaggiare a velocità crescente fino quando, a un certo punto, si precipiterà naturalmente verso l’alto.

Il percorso evolutivo di ciascuno è come una spirale: ciclicamente torniamo ad affrontare le stesse problematiche, ma sempre su un livello diverso.

Il respiro, il cuore, le radici e l’anima sono i fondamentali da cui procede ogni percorso.

Nel lavoro con l’ipsnosi e la psicoterapia, si possono integrare gli aspetti della meditazione e del contatto con l’anima.

L’anima è una struttura di coscienza e non un concetto astratto, è la nostra parte più luminosa.

Il respiro ci rivela quello che siamo momento per momento. Se portiamo attenzione a come respiriamo, ci accorgiamo di come ci sentiamo e cosa stiamo pensando.

Come distinguere se una voce interiore arriva dalla personalità o dall’anima? Un modo per discernere, è ricordarsi che l’anima spinge sempre verso l’unione e mai verso la separazione.

Per amare gli altri è importante prima di tutto amare se stessi, essere già ricolmi di amore.

Come difendersi dalle influenze negative del mondo? È importante prima di tutto stare nella radianza dell’anima. Il mondo esterno, in ogni caso, ci aiuta nel processo di crescita perché gli altri, anche con i loro comportamenti scorretti, ci fanno anche da specchio e ci aiutano a capire dove possiamo lavorare su noi stessi.

Il mondo esterno è una grande scuola, ma la lezione finale non è imparare a usare il mondo per i nostri scopi, ma metterci al suo servizio.

*

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: http://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: http://anima.tv/redazione/2017/206-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: http://anima.tv/netiquette/

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook