Alessandra Campoli

Alessandra Campoli è nata a Roma nel 1976, è storica dell’arte e danzatrice. Si occupa di iconografia e iconologia, di psicologia dell’arte e di antropologia dell’arte. Vive tra Roma e Kathmandu.

Attività di ricerca scientifica:
È responsabile del progetto “Estetica della corporeità. Performance e religione in  Himalaya” nell’ambito dell’Area Antropologica del Progetto Ev-K2-CNR (http://www.evk2cnr.org/it/antropol). Ha condotto missioni sul campo in Nepal, India, Pakistan e Laos, occupandosi di estetica della corporeità in ambito sciamanico e tantrico e di iconografia religiosa. Collabora con la Cattedra di Storia dell’Arte Moderna della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.

Danza:
Dopo una formazione che dalla danza classica e contemporanea ha condotto verso l’improvvisazione e l’espressività corporea del teatrodanza, si è avvicinata alla danza butoh, seguendo per anni l’attività di diversi insegnanti in Italia e all’estero (Masaki Iwana, Yoko Muronoi, Akira Kasai) e partecipando a numerose performance.

Vivendo in Nepal si è dedicata allo studio della danza classica nepalese di tradizione tantrica, sotto la guida di Krishna Devi Maharjan e di Rameshwor Maharjan, due danzatori che, per lignaggio, hanno ricevuto gli insegnamenti delle danze Charya, la cui conoscenza è rimasta segreta fino a poco più di un decennio fa. Da loro ha ricevuto il consenso all’insegnamento della Charya.

Riferimenti web:

www.sostibet.org
“S.O.S Tibet, India, Nepal” è una ONLUS nata ad Assisi in Italia nel 2005. Promuove principalmente progetti di alfabetizzazione, formazione, assistenza sanitaria e costruzione di ospedali in Tibet. Sostiene adozioni a distanza e attività di volontariato.

www.evk2cnr.org
Ev-K2-CNR è un ente privato autonomo, senza scopo di lucro, che promuove e sviluppa attività di ricerca scientifica e tecnologica nelle regioni montane con particolare interesse alle catene dell’ Hindu Kush – Karakorum – Himalaya (HKKH),  in Nepal, Pakistan, Cina (Regione Autonoma del Tibet), India e Bhutan.

Tra le sue pubblicazioni:
– The Art of Janakpur: Ceremonial Paintings from the Ancient Kingdom of Mithila, Vajra Publications, EvK2 Publications, Kathmandu 2008;
La montagna divina. Iconografia e mito, Vajra Publications – EvK2 Publications, Kathmandu 2007;
Chintamani: il gioiello degli dei. Rappresentazione e tradizione delle gemme nell’iconografia religiosa himalayana, in S. Macioce (a cura di), “Ori nell’arte”, Logart Press, Roma 2007.

 

montagna_divina