Feng Shui e Acque Vibrazionali

Nel feng shui l’elemento Acqua è legato sia alla prosperità economica che alla fortuna. A seconda del luogo in cui si trova, l’acqua memorizza determinate frequenze e vibrazioni che le conferiscono particolari proprietà energetiche.

L’acqua è l’elemento fondamentale della vita. Un uomo alla nascita ne è composto circa all’80% e questa percentuale scende progressivamente verso il 60% negli ultimi anni di vita.

Nel feng shui l’elemento Acqua è legato sia alla prosperità economica che alla fortuna. Esporre dell’acqua significa influenzare l’ambiente e tutto ciò che è presente compresi uomini, piante ed animali. Per questo motivo fin dall’antichità era consuetudine porre all’interno delle proprie abitazioni fontane, cascate e giochi d’acqua. Se si hanno delle fontane in giardino, fare in modo che la direzione dell’acqua non si allontani dalla costruzione, questo rappresenterebbe un cattivo Feng Shui perché verrebbe allontanata la prosperità economica. L’acqua è molto yin, ma il suo scorrere è una delle cose più yang che ci siano.

Fontane e acquari sono consigliati per bilanciare un’energia Fuoco o Metallo troppo forte e la zona migliore per metterli è il Gua della Ricchezza; l’importante è che l’acqua non sia mai stagnante o sporca. Molti dentisti utilizzano nelle stanze d’attesa degli acquari perché hanno un efficace effetto per alleviare l’ansia dei pazienti: infatti l’Acqua seda il Fuoco (e l’ansia è una problematica del Movimento Fuoco). Per creare un giusto equilibrio negli acquari (energia yin) vanno sempre allocati un numero dispari (energia yang) di pesci, meglio se rossi perché colore della fortuna e di buon auspicio.

L’acqua, a seconda del luogo in cui si trova e del momento temporale, memorizza determinate frequenze e vibrazioni. Questa proprietà è stata verificata dalle ricerche di Masaru Emoto che ha dimostrato scientificamente, attraverso la cristallizzazione, come sia possibile per l’acqua cambiare le proprie vibrazioni in base ad input esterni. Nel Feng Shui grazie a questa caratteristica, abbiamo la possibilità di valutare se la nostra abitazione si trova sopra una zona geopatogena testando, attraverso il biometro di Bovis, l’acqua che esce dal rubinetto.

Acque vibrazionali

Le acque vibrazionali hanno le seguenti caratteristiche:
– hanno un’energia vitale superiore alla media (sopra 8000 Unità Bovis);
– riescono a trasmettere le proprie vibrazioni a qualsiasi altra acqua con vibrazioni inferiori;
– riescono ad elevare le vibrazioni delle persone quando assunte o messe a contatto con l’organismo, ad esempio attraverso un bagno.

Attenzione a non assumerle la sera perché potrebbero caricare eccessivamente rendendo difficoltoso addormentarsi. Tutte le acque cosiddette “sante”, come ad esempio Lourdes o Fatima, sono acque vibrazionali e sono terapeutiche indipendentemente dal fatto che una persona sia o meno religiosa. Esse apportano innanzitutto equilibrio sul piano spirituale e poi su quello fisico, dissolvendo l’eventuale somatizzazione creatosi.

Acqua cosmica

E’ un’acqua che assume particolari vibrazioni esponendola ai raggi del Sole, della Luna o degli astri. Molte sono state fatte in particolari momenti cosmici come ad esempio eclissi o cambi di segno zodiacale. Se si prega o si pratica una meditazione durante l’esposizione, l’acqua assumerà vibrazioni energetiche più elevate.

Acqua rivitalizzata

Nessun’acqua imbottigliata o di rubinetto ha un’energia vitale accettabile. Esistono strumenti che permettono di rivitalizzare l’acqua simulando il movimento di un vortice in grado di rivitalizzare l’acqua. Per chi ha pratica con le tecniche di Pranic healing l’acqua può anche essere rivitalizzata con l’utilizzo delle mani proiettando il prana colore viola elettrico.

Acqua solarizzata

Solarizzare l’acqua significa farle assumere, attraverso la luce solare, le vibrazioni di un particolare colore. E’ necessario avere a disposizione una bottiglia di vetro o cristallo del colore prescelto, con all’interno dell’acqua (meglio se di fonte o se rivitalizzata). Se non si dispone di un contenitore colorato, se ne può prendere uno trasparente, sempre in vetro o cristallo, e avvolgerlo con un panno di cotone, lana o lino del colore prescelto. Si espone il tutto al sole da un minimo di tre ore fino ad un’intera giornata; le vibrazioni di quel colore verranno assorbite dall’acqua. Quest’ultima potrà essere assunta per via orale o diffusa nell’ambiente per modificare il Qi dei locali.

Utilizzo delle acque

Per riequilibrare l’ambiente generalmente si prende una ciotola con dell’acqua vibrazionale e si pone nella stanza da armonizzare, preferibilmente in una posizione in alto. L’acqua va cambiata tutti i giorni. Si possono anche mettere quattro piccole ciotole in ogni angolo della stanza invece che una soltanto e si può aggiungere nell’acqua del sale non lavorato per purificare maggiormente l’ambiente. Se nel locale è presente un malato, è bene porre una ciotola sotto o vicino al letto, ricordando sempre di sostituire l’acqua giornalmente.

ACQUE UTILIZZATE PER IL RIEQUILIBRIO DELL’AMBIENTE

Acqua di Lourdes o di purificazione

Per le pratiche di pulizia del Feng Shui l’acqua più utilizzata in assoluto è quella di Lourdes, che scaturisce sotto la grotta dell’Apparizione. Fare un cerchio con 27 gocce di acqua di Lourdes crea una sorta di barriera vibrazionale che protegge da qualunque tipo di negatività. Si può ad esempio utilizzare prima di una meditazione per non avere interferenze esterne. Per pulire lo spazio si possono preparare delle boccettine a spray con dentro l’acqua di Lourdes da utilizzarsi sia nell’ambiente, sia su se stessi come purificazione personale. E’ adatta anche per quando si cambia casa e si soggiorna in locali abitati precedentemente da altri soggetti. E’ buona norma usarla quando si va in albergo o si dorme fuori casa. E’ adatta in tutti i locali, ma soprattutto nelle camere dove sono presenti malati, nei bagni e all’ingresso. Quest’acqua appartiene all’Elemento Terra e ha caratteristiche yang.

Acqua di nutrimento

Scaturisce accanto al luogo dell’Apparizione di Montichiari. In casa è utile per problemi di incomprensione e di amore. Consigliato l’utilizzo in cucina, in sala da pranzo e in soggiorno. Appartiene all’Elemento Acqua e ha un’energia yin.

Acqua di trasformazione

E’ un’acqua cosmica utilizzata in ambienti dove ci si sente demotivati e dà la forza di cambiare e migliorare. Consigliata in cucina, in soggiorno e dove sono presenti dei malati. Quest’acqua ha un’energia Terra ed è yang.

Acqua di inizio

E’ un’acqua cosmica, particolarmente indicata quando in famiglia ci sono problemi di comunicazione e collaborazione. Generalmente si usa in soggiorno o in camera da letto. Ha un’energia sia Acqua che Fuoco.

Acqua di equilibrazione

E’ un’acqua cosmica consigliata non solo nelle abitazioni, ma anche negli ambienti lavorativi, in quanto migliora i rapporti emotivi tra le persone e fa emergere la parte positiva in ogni cosa e persona. Ha l’energia dell’Elemento Aria.

Acqua di elevazione

Si trova nella fontana accanto alla chiesa di Medjugorje. E’ adatta per gli ambienti dove sono presenti malati gravi; in questo caso oltre all’esposizione in ciotole, si consiglia l’assunzione per bocca di 3 gocce la sera (meglio assumerla verso le ore 18:00 che è l’orario in cui si sono verificate le apparizioni e che è quindi il momento della giornata in cui le vibrazioni di quest’acqua sono più elevate). Ha un’energia sia Aria che Fuoco.

Acqua di spiritualizzazione

E’ un’acqua cosmica utile per riequilibrare i nostri due emisferi e permetterci di entrare in risonanza energetica con il Cosmo. Adatto negli ambienti in cui si studia, si lavora, si medita, si prega ed anche nei luoghi dove sono presenti malati terminali. Ha in sé le energie di tutti e quattro gli Elementi (Acqua, Fuoco, Terra e Aria).

Acqua di rafforzamento terrestre e fusione cosmica

È un’acqua cosmica che crea una barriera di protezione, anche durante trattamenti o meditazioni, da interferenze esterne e da ambienti con Qi infausto. Solitamente si usano tre o sette gocce all’interno del diffusore, da sola o in aggiunta a oli essenziali.

Per qualsiasi approfondimento o domanda potete contattarmi all’indirizzo mail fengshui@omardiscepoli.it

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook