Conferenza di Calogero Falcone.

Tra gli argomenti:

La Chiesa Cattolica non è il Papa, il Vaticano, o la Chiesa di Roma, ma è qualcosa di più.

Il Cristianesimo esisteva ancor prima che fosse raccolto un libro chiamato Vangelo o nella formazione della Bibbia. I Cristiani seguivano il Vecchio Testamento. Solo in seguito hanno creato il Nuovo Testamento.

Non esiste nessuna religione che sia nata da un libro, eccetto piccoli casi moderni. Le classiche religioni si sono sviluppate su delle radici preesistenti, per cui si crea una tradizione che prima è orale e poi è scritta.

Lo studio comparato delle religioni sta alla base di ogni comprensione religiosa, spirituale e filosofica dello scibile umano.

I testi più antichi del Nuovo Testamento sono le Epistole di S. Paolo. Chi ha messo insieme questi atti? Sono stati messi insieme dai Concili, che hanno ammesso alcuni testi, ed esclusi altri.

In realtà nessun “fondatore di religione” ha mai scritto un libro, ma ha parlato. Gli altri hanno raccolto e trascritto le loro impressioni.

Nel Libro Egiziano dei Morti, quando l’anima lascia il corpo nel momento della morte, viene pesata: ci sono peccati di cose fatte e di omissione. Questo è il senso della religione universale, il messaggio essenziale.

Il Cristianesimo, l’Induismo, il Buddismo, La Religione Egizia, la Massoneria… hanno questo senso: l’uomo è una persona etica che dovrà rispondere delle sue azioni.

Ciò che unisce tutte le religioni, è l’unità fondamentale.La lotta e il conflitto nascono per problemi di ego e potere fra gli uomini.

Nella Massoneria ci sono tre gradi. Al primo grado bisogna stare in silenzio. Al secondo grado c’è il compagno che deve saper esercitare il dominio dei sensi. Al terzo, vi è il maestro, colui che impara a morire da vivo.

La cosa più difficile è resistere alle accuse e alle malevolenze altrui, perché non siamo “morti” cioè il nostro ego viene ferito.

Il Cristianesimo ha sostenuto per secoli che da una colpa temporale può derivare una pena eterna, insomma l’inferno. Ma originariamente non era così. Quando i filosofi e i platonici sono entrati nel Cristianesimo, hanno portato l’idea dell’immortalità dell’anima. Ma la Bibbia sostiene che vi è una sola vita.

Come individui abbiamo il corpo, l’anima e lo spirito. La resurrezione è la salvezza di una persona che non perde la sua memoria, la sua identità.

A Londra si sono unite quattro grandi Logge e questo ha dato origine alla Massoneria moderna. La Massoneria ha influenzato direttamente o indirettamente i paesi del Nord, mentre quelli latini sono più sotto l’influenza della Chiesa.

Nel 1737 Papa Clemente VII scomunicò la Massoneria, non tanto per motivi spirituali ma per motivi politici, poiché i massoni del tempo e gli illuministi volevano la liberazione dell’uomo.

Massoni non si nasce ma si diventa: è l’uomo adulto che sceglie di diventare massone.

Tutte le vie iniziatiche richiedono la morte dell’iniziato, del suo ego.

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook