Pratiche-sciamanicheConferenza di Alessandra Comneno. L’autrice ci parla del suo libro Pratiche Sciamaniche, scritto insieme a Maurizio Balboni.

*

Gli sciamani sono persone semplici e silenziose, che non danno nell’occhio. Invece di chiederti “Come ti chiami, cosa fai…?”, ti chiedono “Come sta il tuo cuore?”

Siamo degli strani esseri. Cerchiamo di capire prima con la testa e poi con il cuore. La conoscenza in realtà passa attraverso quello che senti. Se ti piace, se ti risuona, usalo.

Grazie a delle pratiche quotidiane, ordinarie, possiamo vivere l’esperienza del collegamento. Ognuno di noi può far crescere dentro di sé l’energia dello sciamano.

Tra le pratiche, quella della ricapitolazione è complessa. Ricapitolare significa poter accedere a un punto dove la mente rimette insieme le immagini, che ringrazia e poi se ne accomiata.

Esiste solo l’esperienza, e non qualcosa che è andato bene o male. Niente è andato come non sarebbe dovuto andare; tutto ha un senso.

La più bella esperienza che possiamo fare nella vita, è il personale viaggio della conoscenza.

 

Anche e-book:

Pratiche-sciamaniche

 

Per i commenti rispettare la Netiquette

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook