Intervento di Lorenzo Profeti (Presidente dell’associazione Inkarri Italia) e Renzo Menapace (medico e insegnante dell’associazione Inkarri Italia) al convegno Voci dai Mondi 2015, organizzato da AnimaEventi.com (Milano, marzo 2015).

*

I guerrieri di questa nostra epoca stanno combattendo per portare alla luce la verità.

Il sistema “pneuma” abbraccia in modo approfondito la tematica spirituale.

Per avere accesso ai mondi spirituali dobbiamo essere prima di tutto persone equilibrate, senza problematiche e dinamiche irrisolte.

Il primo modulo da risolvere è dunque quello psicologico.

Il sistema Pneuma studia diverse tradizioni. Nella tradizione andina si attende l’Inkarri, una grande divinità che porterà nuovi insegnamenti. Nel buddisma si attende il Buddha Maitreya così come nel Cristianesimo si attende il ritorno di Cristo.

Quando conosciamo noi stessi ci rendiamo conto che la nostra natura è divina.

Il secondo modulo L’universo del transpersonale.

Il terzo modulo è la cartografia della coscienza. In questo modulo si studia dalla Kabbalah alla Tradizione andina.

Esiste una informazione “falsa” che proviene dall’inconscio e non dalla nostra anima. Abbiamo bisogno di sapere in che modo distinguere e attivare la nostra intuizione e le indicazioni interiori.

*

Si dice che la mente mente. Dobbiamo fare in modo, invece, che la mente sia al servizio del cuore.

Pneuma dal greco significa spirito, anche alito, soffio. Nella Bibbia viene indicato come il soffio che ha dato la vita all’uomo.

Esiste un respiro collegato al mantenimento della vita materiale. Si dice che nell’aria che respiriamo esista un aspetto sottile, divino, che sostiene anche la vita spirituale.

Dobbiamo avere una intenzione e una guida. Senza guida perdiamo la direzione. Qualsiasi esperienza può venire dalla mente o dal cuore, ma è quest’ultimo a conoscere la strada.

L’essere umano vive nell’ignoranza: pensa di essere in un certo modo ma di fatto è tutt’altro. Occorre verità di noi stessi se vogliamo davvero cambiare.

Spesso cerchiamo Dio per ottenere quello che vogliamo, ma non ci occupiamo di Lui quando occorre mettersi al Suo servizio.

Con la Respirazione Pneuma agiamo sullo stato di coscienza, ampliandola.

La nostra natura è divina, quindi abbiamo la possibilità di esprimere le qualità divine.

Lo scopo della Respirazione Pneuma è conoscere Dio e quindi conoscere se stessi. Il Mondo del Condor è il mondo dello Spirito nel quale dobbiamo cercare la nostra vera guida.

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook