Beatrice Moricoli e Vittorio Bergagnini presentano il libro Riflessologia Facciale Dien Chan (Anima Edizioni)

Libro-Moricoli-Bergagnini-D

 

Tra gli argomenti del video:

La tecnica Dien Chan è una tecnica di riflessologa facciale di origine vietnamita. Beatrice Moricoli e Vittorio Bergagnini l’hanno studiata e riproposta per la popolazione occidentale, dopo un percorso di approfondimento ed esperienza durato più di vent’anni.

La riflessologia facciale è la tecnica più adatta per il nostro secolo, e offre a tutti la possibilità di lavorare in modo autonomo su se stessi, sia a livello preventivo sia per affrontare un disagio emotivo o fisico.

Le riflessologie sono su tutto il corpo, si può lavorare sui piedi come sul viso come su ogni altra zona, che attraverso il sistema nervoso comunica con tutto il resto del corpo.

Il “punto” che risolve la problematica della persona è suo e personale, per questo va cercato, lavorando le zone coinvolte con delicatezza e attenzione.

Nella modalità vietnamita si usa un grande ago metallico che punge direttamente e con dolore il punto interessato, mentre per la gente occidentale il metodo di pungere in modo doloroso e invasivo non è il più adatto, anche se è un ottimo pronto-soccorso per le situazioni urgenti. Invece la tecnica migliore per una autotecnica di riflessologia facciale occidentale è stimolare in modo delicato e continuo una zona più amplia.
I commenti che non rispettano la Netiquette potrebbero essere rimossi e gli utenti bloccati.

Commenti:

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook