Intervento di Roberto Calcaterra,  Medico Gastroenterologo e Omeopata, al convegno Alimentazione e Anima (Milano, 27 settembre 2015) organizzato da Anima Eventi.

L’alimentazione non può essere esclusa da ciò che cura. Noi siamo quello che mangiamo.

Tra sette anni il nostro corpo avrà cambiato tutte le sue cellule. Se cambiamo la nostra alimentazione, cambiamo anche il nostro corpo.

La serotonina non è secreta dal cervello, ma all’80% nel nostro intestino grazie alla sintesi del triptofano. Significa che un intestino sano incide anche sul nostro umore, essendo la serotonina implicata nel nostro benessere emotivo.

Cambiare alimentazione vuol dire che possiamo andare oltre l’illusione degli schemi preconfezionati.

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook