Conferenza di Cristina Vignato autrice del libro Akasha – La via all’indipendenza spirituale (Anima Edizioni). Milano, 22 gennaio 2017, Libreria Gruppo Anima.

 

libro-vignato-akasha

 

Tra gli argomenti del video:

L’Akasha è una specie di registro che tiene traccia di ogni informazione. Possiamo immaginarla come una sottile pellicola che avvolge il tutto .

La veggente Blavatsky definisce l’akasha come l’anima universale, la matrice dell’universo.

I custodi dei Registri Akashici ci invitano a seguire il nostro cuore, cosa che sembra banale ma di fatto lo facciamo molto poco.

Seguire il cuore non significa essere romantici o avere la testa fra le nuvole, ma incentrare la nostra vita attorno alle nostre aspirazioni più vere.

In che modo scegliamo i passi da fare? Non sempre scegliamo in modo indipendente e ascoltando il cuore.

Accedere all’Akasha quindi alla storia della nostra anima ci permette di compiere scelte in linea con le nostre decisioni che siano risonanti con il vero scopo della nostra incarnazione.

Come si accede all’Akasha? Teoricamente decidendo di avere delle risposte dal nostro Registro Akashico, ma non sempre è facile, per questo ci affidiamo a qualcuno che sappia come fare.

Mentre riceviamo la lettura dei Registri, ci sentiamo più connessi e ispirati e avvertiamo lo stato di non-giudizio che ci permette di accogliere qualunque informazione.

Possiamo imparare ad accedere ai Registri Akashici attraverso delle opportune iniziazioni.

Ci è difficile credere che quello che vediamo fuori sia una proiezione di quello che siamo al nostro interno, eppure siamo come dentro un ologramma dove il grande è contenuto nel piccolo e viceversa.

In realtà nessuno tranne noi stessi ci giudica.

In base alla legge dell’armonia i diversi effetti si equilibrano in continuazione .

Solo partendo dal mio mondo posso arrivare a sistemare il mondo fuori di me. la coscienza collettiva si cambia a partire dalla coscienza individuale.

La vibrazione della realtà sta cambiando in meglio, ma non ne abbiamo la percezione immediata perché i media danno risalto solo alle notizie negative.

*

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook