Lianka-articolo-leggi-universali2

Anche di fronte ai più grandi sconvolgimenti dell’esistenza si va sempre verso un nuovo equilibrio. È la Legge dell’Equilibrio, una delle 14 Leggi Universali che Lianka spiega nel suo libro omonimo…

 

 

“La cosa migliore e più sicura è avere equilibrio nella tua vita, riconoscere i grandi poteri attorno a noi e in noi. Se riesci a farlo, e vivere in quel modo, sarai davvero una persona saggia.” (Euripide)

La Legge dell’Equilibrio è una legge molto potente che ti insegna che anche di fronte ai più grandi sconvolgimenti dell’esistenza si va sempre verso un nuovo equilibrio.

Tutto è energia e l’energia prenderà sempre nuove forme per raggiunge la stabilità. La cosa importante è essere focalizzati sul presente evitando di oscillare tra passato e futuro.

Per riuscirci dovrai accettare le emozioni che vivi, senza competizione ma con serenità, come un osservatore distaccato che non si identifica con il punto di osservazione.

La Legge dell’Equilibrio, una volta integrata nella tua vita, è uno dei primi passi verso l’illuminazione perché insegna la moderazione e il non attaccamento, infatti quando tieni troppo a una cosa esci dall’armonia e la Legge per bilanciare entra in azione con un contraccolpo.

Bisogna toccare il fondo per risalire oppure grazie alla Legge dell’Equilibrio si può evitare di soffrire?

Questo interrogativo ti mostra ancora una volta come le Leggi siano al tuo fianco pur non accorgendotene e come conoscerle possa evitarti inutili angosce.

Hai mai fatto cose stupide per sentirti vivo? Hai mai agito per attirare l’attenzione?

Si dice che chi tradisce poi cerca anche di farsi scoprire e questa cosa sembra valere per chiunque compia qualcosa di vietato. Come chi si pavoneggia delle bravate o chi si lascia sfuggire frasi compromettenti. Ciò avviene per la Legge dell’Equilibrio, poiché l’equilibrio precedente si era incrinato.

La vita è movimento e non puoi sperare o cercare di rimanere fermo cristallizzando situazioni, per quanto meravigliose, tale tentativo è frutto dalla paura del cambiamento e dell’incerto.

Le cose mutano, gli equilibri si riscrivono, le esperienze terminano, ma per ogni cosa che finisce qualcosa di nuovo nasce.

Non puoi fermare l’eterno fluire delle energie che si muovono nella sacra danza dell’esistenza, perché più tenti di tenere tutto sotto controllo più violi la Legge dell’Equilibrio.

Bimbo e la crisi

Bimbo, come tutti i bimbi, era molto curioso, ma era anche riflessivo e gli piaceva leggere. Rubava sempre il giornale a Papà e amava ascoltare alla televisione i programmi da grandi. C’era una parola che sentiva spesso ma il cui significato non lo convinceva fino in fondo.

Quella parolina era: crisi. Un giorno sentendo nuovamente quel termine decise di prendere il dizionario e capire una volte per tutte che cosa significava. Lesse: “Crisi, dal greco krino, separare, scegliere”.

Ma allora cosa c’era di brutto?

Lui credeva che la crisi fosse una situazione negativa. Così si mise a pensare e dopo aver rimuginato a lungo colse, finalmente, anche la sfumatura positiva.

Corse da Papà e tutto fiero di sé gli disse: “La crisi non è buona o cattiva. Se la utilizzi bene può portare una rinascita. Perché sai Papà” proseguì Bimbo tutto orgoglioso di quanto stava per dire: “crisi significa scelta”.

Papà rimase sbalordito dalla saggezza di Bimbo e sfregandosi il mento pensò: “È proprio vero, se non scegli, qualcun altro sceglierà al posto tuo”.

La crisi ti fa perdere il vecchio equilibrio e ti costringe a incamminarti verso il nuovo, che tu lo voglia o meno. Se però ti ricorderai di essere sempre tu la tua priorità rispetterai la Legge dell’Equilibrio e tutto andrà bene.

Esercizio 

La Legge dell’Equilibrio ha a che fare con le priorità. Per questo oggi ti propongo un esercizio che ti farà riflettere e ti aiuterà a cercare, e spero trovare, dei nuovi equilibri.

Potrai ripetere questo semplice esercizio tutte le volte che ti senti- rai di aver perso il ruolo prioritario nella tua vita.

Prendi il tuo quaderno delle Leggi Universali e inizia a rispondere alle seguenti domande:

▪ Quali sono le tue priorità?
▪ Ti rispetti o metti le esigenze di altri davanti alle tue? ▪ E questo come ti fa sentire?
▪ Tu chi sei realmente?
▪ Sei ciò che gli altri ti hanno detto di essere?
▪ Sai chi sei e cosa vuoi?

Rileggi con calma le risposte e riflettici su alla luce della Legge dell’Equilibrio.

Affermazione della Legge dell’Equilibrio 

La Legge dell’Equilibrio mi insegna che tutto nella vita è movimento e che io devo fluire con la vita. Nulla è immobile, tutto si muove, si modifica e si trasforma per il mio sommo bene.

I cambiamenti che avvengono nella mia vita sono sempre per il meglio.

So chi sono, conosco i miei punti di forza e rispetto le mie priorità.

 

Lianka, estratto dal libro Le 14 Leggi Universali

Libro-Lianka-14-Leggi

 

Lianka-14-Leggi

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook