Promo del videocorso digitale “Sessualità Risvegliata” con Erica F. Poli e S. Brizzi (Anima Edizioni). Il videocorso è disponibile via web a questo link.

Sessualita-risvegliata

 

La sessualità ha il potere di gettare un ponte straordinario tra biologia e spirito, in una dinamica che a pieno titolo si inscrive nell’alchimia trasformativa, come nelle neuroscienze quantistiche della coscienza.

Già la PNEI (PsicoNeuroEndocrinoImmunologia) ha mostrato come la biochimica della sessualità sia la stessa di quella che si presenta in uno stato di estasi, ed è stato forse questo il motivo per cui da sempre i sistemi religiosi hanno cercato di regolamentare la sessualità, fino anche a reprimerla, per il suo potenziale trasformativo, ma naturalmente anche pericoloso, se non opportunamente sorretto da una maturità coscienziale. Se, infatti, da una parte tale energia è stata repressa, dall’altra potremmo dire che è stata “forzatamente contenuta” con il fine di evitarne la dispersione.

Per cui esiste nella sessualità, o meglio ancora nel godimento del piacere sessuale, una via per il trascendente, ben conosciuta nella tradizione orientale tantrica e taoista, nelle quali il contatto e il piacere sono porte per la percezione del divino, più che per un rapporto sessuale procreativo.

Il sesso diviene allora collaborazione sessuale tra maschile e femminile al fine di aumentare l’energia che uomo e donna già possiedono e farla risalire dagli organi sessuali alla ghiandola coccigea e da lì, attraverso i canali ben noti nel sistema ayurvedico come Ida, Pingala e soprattutto il canale centrale Shushumna, sino alla testa, in particolare sino alla ghiandola pineale.

L’Eros dunque è visto come il più potente impulso primordiale del bios e come un mezzo ascetico. Infatti la nuova scienza ci conferma che la biochimica e la biofisica sessuali sono collegate al riequilibrio dei sistemi simpatico e parasimpatico (Ida e Pingala nella tradizione induista), all’attivazione di una biochimica degli stati alterati di coscienza e al passaggio, appunto trasmutativo, delle sostanze biologiche in uno stato di superconduttività detto M-state.

In questo assetto, la coscienza tutta si altera, o, per meglio dire, si espande e supera la distorsione duale della separazione che abita nel mondo della pura materia.

Nella sessualità la materia incontra lo spirito e questo è un passaggio indispensabile per l’ascensione coscienziale.

*

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: http://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: http://anima.tv/redazione/2017/206-sostenere-anima-tv/

 

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook