Mel Gill è fra gli esperti più accreditati a livello mondiale nell’ambito dello sviluppo personale. In questa puntata ci parla della Legge di Causa ed Effetto.

 

Se volete che qualcosa accada, che ciò che pensate diventi reale, occorre seguire alcuni passi necessari.

Affinché accada un certo evento, deve esserci una causa. Dovete fare qualcosa che provocherà il manifestarsi di quell’evento, mettervi in moto per andare da un punto a un altro.

Non potete starvene seduti con le mani in mano ma dovete agire.

Carl Jung si riferiva alla Legge di Attrazione chiamandola “sincronicità”. Era un uomo che ha parlato della mente inconscia, del potere dei sogni, dell’inconscio collettivo che connetteva ogni cosa.

Rupert Sheldrake sostiene che siamo tutti interconnessi all’interno di campi morfogenetici.

Supponiamo abbiate concepito un’idea che volete realizzare.

Cercate un modello. Se volete scrivere un libro, scoprite chi ha scritto un grande libro. Studiate quel libro e come l’autore l’ha realizzato, fate i suoi stessi passi. È ciò che chiamiamo “modellare”.

Si modellano i grandi e ciò che è stato fatto prima, e se tutto va bene farete un lavoro migliore.

Arriverà il momento in cui raggiungerete un qualche successo e qualcuno guarderà a voi per prendervi come modello.

Dave Riklan e Joe Vitale come hanno fatto a raggiungere il successo? Sapevano fin dall’inizio che avrebbero dovuto seguire una strada ardua e non aspettarsi risultati immediati.

La Legge di Causa ed Effetto non significa che se penso a qualcosa e faccio determinati passi allora lo otterrò subito, perché c’è l’elemento tempo che va rispettato.

*

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: https://anima.tv/redazione/2017/206-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette/

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook