Roberta Sala, Responsabile dell’Associazione Anantamatra, ci parla delle tre dimensioni dello Yoga cioè delle asana, del respiro e dell’uso dei suoni (Milano Yoga Festival 2017).

Con lo Yoga possiamo esplorare diversi livelli del nostro essere, a seconda delle nostre necessità.

Gli “asana” ossia le posture lavorano sul livello fisico e danno un ritorno immediato a livello di benessere interiore.

Il respiro è una pratica più approfondita e riesce a collegare il corpo all’aspetto mentale.

Per esplorare gli aspetti più sottili della mente, al di là della mente ordinaria stessa, possiamo avvalerci del suono, con i mantra e le vibrazioni sonore. Questo aiuta a mantenere la mente più concentrata e ad avvicinarsi allo stato meditativo.

livello fisico, respiro e suono si completano l’un l’altro come avviene per esempio nell’Hatha Yoga Sonoro dove possiamo contattare gli aspetti più profondi di noi.

*

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: http://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: http://anima.tv/redazione/2017/206-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: http://anima.tv/netiquette/

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook