Promo del video-corso digitale “Leadership spirituale – Gli insegnamenti di Draco Daatson” di Salvatore Brizzi. Disponibile a questo link.

Videocorso-Brizzi-Leadership-spirituale

 

Lo scopo del seminario è fornire una nuova chiave di lettura che porti il partecipante a capovolgere la sua consueta visione dell’Universo: il mondo non esiste come un fenomeno oggettivo al di fuori della nostra coscienza, ma è in tutto e per tutto un’immagine prodotta dal nostro cervello.

“L’esterno è interno. Credere nel contrario è la radice della follia”.

“La nuova concezione dell’Universo dice che le persone non sono oggetti separati da noi, ma si trovano invece al nostro interno, dentro la nostra coscienza, la quale non è limitata dai confini del mondo fisico. Il nuovo paradigma dice che il mondo è fabbricato dal nostro cervello ed è pertanto il prolungamento esterno di ciò che noi siamo interiormente”.

“Non esiste più un mondo là fuori slegato da ciò che siamo”.

“Più penetriamo all’interno e più acquisiamo potere sull’esterno”.

Se sei un imprenditore, sappi che i tuoi dipendenti sono parti di te che non hai ancora integrato nella tua psiche.

Se sei un terapeuta, sappi che i tuoi pazienti sono parti di te i cui mali sono anche i tuoi mali, e se prima non guarisci te stesso non puoi guarire nemmeno loro.

Se sei un insegnante, sappi che i tuoi allievi sovente rappresentano le parti di te che non vogliono accettare ciò che tu stai cercando di trasmettere loro.

La conseguenza di questo nuovo paradigma è che tu sei l’unico vero responsabile di tutto quanto accade nella tua vita. Tu puoi allora divenire il Re, il Reggitore del tuo Regno, un Leader Spirituale. Se riesci a modificare anche solo un particolare dentro la tua psiche, il mondo sarà costretto a rispondere prontamente. Il mondo è il tuo servo, non viceversa. Il mondo non è cattivo, è solo la tua docile ombra, ma tu credi abbia vita propria… questo è il grande inganno, ne hai fatto un idolo da temere.

“Ogni evento che accade nell’Universo non è più vuoto di significato come abbiamo creduto fino ad oggi, ma diviene portatore di un senso”.

“Le circostanze della vita non sono eventi esterni a te che ti accadono a caso. Le circostanze della vita di un uomo gli rivelano la sua condizione interiore, rendendo cosciente ciò che di norma è subconscio. Gli altri ti offrono un servizio di vitale importanza: incarnano le tue ombre”.

L’imprenditore, l’insegnante, il terapeuta fino a oggi hanno affrontato i loro problemi con dipendenti, allievi e pazienti come se la radice di questi problemi si trovasse nelle persone che avevano di fronte e non in loro stessi. Hanno sempre cercato di aiutare l’Altro – il paziente – curando un ipotetico mondo esterno anziché curare il loro mondo interiore: l’unica origine di ogni problema e l’unica sede della soluzione. Ma adesso siamo alle soglie di un capovolgimento epocale.

“Non continuare a sognare un sogno non tuo, non farti limitare da ciò che è razionalmente accettabile. Impara a modellare la tua stessa proiezione”.

“Trasgredisci i confini psicologici che ti sono stati imposti. Diventa non-contenibile”.

“Trasforma te stesso”.

“Il mondo è dentro di te e tutto ti è possibile”.

“Se hai un problema grosso vuol dire che tu sei piccolo, non sei sufficientemente ampio da contenere il problema. Se davvero vuoi cambiare concentrati sulla dimensione tua, non sulla dimensione del problema”.

Questa esperienza è rivolta a tutti coloro che, ispirati dal richiamo della propria Anima, sentono di voler riprendere le redini e la guida della propria vita, personale e professionale.

*

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: https://anima.tv/redazione/2017/206-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette/

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook