intelligenza-emotiva

L’intelligenza emotiva, ossia il modo con cui ti relazioni con le tue emozioni e quelle degli altri, è un fattore determinante per vivere una vita piena di successo e gratificazione. Ecco 14 segnali per capire se possiedi intelligenza emotiva… 

 

Il quoziente di intelligenza (Q.I.) e un comportamento etico sono fattori importanti, ma ciò che può avere un ruolo determinante nel raggiungere la felicità e il successo è la cosiddetta intelligenza emotiva, ossia il modo con cui affrontiamo le emozioni, nostre e degli altri. La maniera con cui ci rapportiamo con le emozioni, infatti, ha delle ripercussioni praticamente in ogni aspetto della nostra esistenza.

Daniel Goleman, psicologo e giornalista, autore di diversi saggi sull’argomento, afferma che possedere intelligenza emotiva significa essere fiduciosi di sé, saper raggiungere i propri obiettivi, essere flessibili e adattarsi alle situazioni. La vita, specifica Goleman, scorre più facilmente se si è dotati di intelligenza emotiva.

Goleman individua cinque principali abilità legate all’intelligenza emotiva: consapevolezza, autocontrollo, motivazione, empatia e abilità sociali. Possiamo essere più bravi in alcune di queste aree e meno bravi in altre, ma la buona notizia è che possiamo sempre imparare a migliorarci.

Ecco a seguire 14 segnali che rivelano se hai intelligenza emotiva.

1. Sei curioso e aperto alle nuove conoscenze

Se ami incontrare nuove persone e parlare con loro, possiedi sicuramente un certo grado di empatia. Le persone che posseggono empatia sanno riconoscere i sentimenti e i bisogni degli altri e si comportano in modo da rispettarli. Sono genuinamente interessate ad ascoltare e scoprire cose nuove.

2. Sei un buon leader

Oltre a possedere elementi quali talento, etica professionale e ambizione, i grandi leader posseggono un buon grado di intelligenza emotiva. Goleman nelle sue ricerche ha individuato che i profitti di molte aziende erano collegati per il 90% all’intelligenza emotiva dei loro leader piuttosto che alle loro abilità cognitive.

3. Conosci i tuoi punti di forza e di debolezza

Avere consapevolezza di sé significa essere onesti con se stessi e conoscere i propri punti di forza e quelli più deboli. Una persona emotivamente intelligente sa identificare gli ambiti della sua vita in cui eccelle e in cui difetta e sa come lavorare per portarli in equilibrio. Tutto questo conduce alla fiducia in se stessi, altro fattore dell’intelligenza emotiva.

4. Sai quando è il momento di prestare attenzione

Ti distrai continuamente con ogni notizia o input che ricevi? Questo potrebbe impedirti di sviluppare la tua intelligenza emotiva. Per Goleman, mettere da parte le distrazioni e focalizzarsi su ciò che bisogna fare aiuta a sviluppare l’intelligenza emotiva. Se non sappiamo essere presenti con noi stessi e con gli altri, è difficile sviluppare consapevolezza e costruire relazioni.

Sempre secondo Goleman, coloro che da giovani sanno concentrarsi sui loro compiti invece di farsi distrarre da giochi elettronici, social media o altro sono in genere coloro che nella maggior parte dei casi costruiscono una vita di successo a prescindere dal quoziente intellettivo posseduto o dal ceto sociale di appartenenza. La buona notizia è che si tratta di abilità che possono essere apprese.

5. Quando sei irritato, sai esattamente il perché

Attraversiamo diverse fluttuazioni di umore nell’arco della giornata e non di rado non sappiamo perché ci ritroviamo dentro un’onda di rabbia o tristezza. Un aspetto importante del saper essere consapevoli è l’abilità di riconoscere l’origine delle tue emozioni e perché ti fanno sentire in un certo modo.

La consapevolezza ti permette di riconoscere le emozioni mentre si presentano, invece di scambiarle per altro o rinnegarle. Le persone emotivamente intelligenti sanno distanziarsi dalle proprie emozioni per osservarle e riconoscere gli effetti che hanno su di loro.

6. Puoi andare d’accordo con molte persone

La capacità di costruire relazioni appaganti e reali è un segno indiscusso di intelligenza emotiva.

7. Per te è importante essere una persona che ha dei buoni valori

Un altro aspetto dell’intelligenza emotiva è il ritenere importante il fatto di essere persone etiche e che sanno prendersi cura degli altri. Non importa come sei stato in passato, se nell’oggi desideri dare spazio a questo tipo di valori, probabilmente sei dotato di intelligenza emotiva.

8. Ti prendi del tempo per rallentare e aiutare gli altri

L’intelligenza emotiva si manifesta anche quando hai l’abitudine di rallentare e portare l’attenzione sugli altri, per esempio quando passeggi per strada ti guardi intorno e saluti le persone, o ti accorgi di una vecchietta che vuole attraversare la strada e l’aiuti a farlo. Molti di noi per la maggior parte del tempo sono focalizzati su di sé. Siamo indaffarati a correre di continuo appresso a ogni cosa e non abbiamo il tempo di accorgerci degli altri.

9. Te la cavi bene con le espressioni facciali degli altri

Alcune persone sanno recepire le emozioni dietro le espressioni facciale degli altri. Si tratta di un’abilità importante per quanto concerne l’intelligenza emotiva.

10. Quando cadi, ti rialzi

Il modo con cui affronti gli errori e le cadute racconta molto di te. Le persone con un buon grado di intelligenza emotiva sanno che se c’è una cosa che va fatta nella vita è quella di andare avanti. Sanno affrontare le emozioni negative che incontrano a causa di un fallimento o di un problema, senza lasciare che prendano il sopravvento, il che le rende capaci di una buona resilienza. La persona resiliente non nasconde a se stessa le emozioni negative, ma sa fare spazio anche ad altri vissuti emotivi.

11. Te la cavi bene nel valutare i caratteri

In pratica, hai un buon istinto nel valutare le persone e capire di che pasta sono fatte, e raramente ti sbagli.

12. Ti fidi della tua pancia

La persona che possiede intelligenza emotiva è a proprio agio nel seguire le intuizioni, spiega Goleman. Se hai fiducia in te stesso e nelle tue emozioni, non c’è motivo per ignorare quella vocina interiore (o quella sensazione nella pancia) che ti indica la strada da prendere.

13. Sei sempre stato capace di automotivarti

Se fin da bambino ti sei preso cura dei tuoi obiettivi e hai lavorato sodo per raggiungerli, anche quando nessuno credeva in te, e se da sempre sei un motivatore di te stesso e ti sostieni nel raggiungere i tuoi sogni, probabilmente possiedi un alto grado di intelligenza emotiva.

14. Sai quando dire “no”

Una delle componenti dell’intelligenza emotiva è l’autocontrollo, significa essere capaci di disciplinare se stessi ed evitare abitudini malsane.  Le persone dotate di intelligenza emotiva sano gestire bene lo stress e controllare i propri impulsi.

Redazione Anima.TV

Estratto dall’articolo di Carolyn Gregoire per huffingtonpost.com

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook