Conferenza di Corrado Ceschinelli, autore del libro Codice Vitariano. Manuale per pensare, intendere, praticare la vita tra quantistica, neuroscienze, epigenetica, spiritualità e comune buon senso” (Anima Edizioni). Disponibile in libreria o tramite web a questo link.

Libro-Ceschinelli-Codice-Vitariano

 

Tra gli argomenti del video:

Prima di imparare a capire e ad approfondire la conoscenza, dobbiamo imparare a essere.

C’è un pericolo nell’identità e nell’identificazione.

Dobbiamo lasciar accadere e lasciar essere le cose, così come fanno tutti gli altri esseri del pianeta.

Dobbiamo imparare a lasciar andare quello che siamo stati abituati a essere.

Non possiamo “sapere” cosa accadrebbe se un’intelligenza cosmica si rivelasse dentro di noi, attraverso di noi.

Siamo arrivati a percentuali altissime di malattie e tumori.

Se c’è amore, lo vedi e lo senti. Quando sei in questo stato, senti il bisogno di condividere la tua esperienza con gli altri.

I miracoli cominciano ad accadere a partire dai piccoli gesti.

La sofferenza è la spinta per sbloccarci dagli equivoci esistenziali.

È nell’azione di tutti i giorni che possiamo conquistare lo spazio del nostro essere.

Quando racconti la verità alle persone, sentono che c’è del vero.

Soffriamo perché in qualche modo ci opponiamo alla vita.

La vita è intelligente e ci mette nelle difficoltà per darci delle opportunità di trasformazione.

Se fossimo capaci di riconoscerci con la coscienza, seguiremmo la sua voce invece di quella della mente.

Tutti tendiamo al piacere, all’equilibrio, alla gioia, ma spesso non sappiamo come raggiungere questi stati.

La salute non ci serve per l’immortalità, ma per spendere la vita nell’amore.

Gli interessi della società attuale si reggono sopra la nostra ignoranza.

Gli ultracentenari in salute hanno tre tratti in comune: 1) Se ne infischiano delle convenzioni, nel senso che non se ne fanno influenzare e restano fedeli a se stessi. 2) Vivono come se il tempo non esistesse. Vivono la vita nell’adesso. 3) Non sono salutisti, vegani, vegetariani o cose del genere, ma semplicemente vivono nella moderazione, qualunque cosa facciano.

Ci sono tre livelli principali di coscienza. Il 1° livello di coscienza è inconsapevole. Ci identifichiamo nel “come sono andate le cose”.

È importante mangiare bene, ma se si trasforma in ortoressia ci fa cadere in basse frequenze.

Al 1° livello la percezione è basata sulla personalità e sull’identificazione dell’ego nella sua storia.

L’essere umano dà un potere enorme a un intelletto che in realtà non può spiegare la vita.

Se io sono rispetto alla mia personalità, mi manifesto attraverso di lei e il mio inconscio.

Se comincio a pensarmi come coscienza, posso aprirmi a quell’esperienza.

La qualità di vita oggi è molto peggiorata. La vita ci viene rubata facendoci credere che valga di più la comodità di un pasto pronto invece di avere attenzione e cura per il nostro benessere.

La vita è dietro l’angolo. Credere che sia fatta di problemi e infelicità è una bugia.

Tu stesso crei il tuo stato di salute ogni giorno attraverso i tuoi pensieri, comportamenti e abitudini.

Al 2° livello di coscienza vi è la presa di consapevolezza. Si tratta di un processo graduale, in cui scopriamo nuove informazioni e sovrascriviamo quelle vecchie. Cominciamo a sperimentare la gratitudine, l’amore, la compassione, il perdono.

A questo livello, inconscio ed emozioni sono più integrati.

Il 3° livello è quello spirituale. Siamo in sintonia con il cuore e con l’amore incondizionato.

La realtà così come attualmente viene descritta dall’umanità, cioè in modo duale e distruttivo, è una balla immensa.

L’intelletto ci serve per negoziare ed esprimerci, ma noi siamo più del nostro intelletto. Siamo Dio, che è dentro di noi, siamo il mistero.

Quando tradiamo le leggi della nostra evoluzione, creiamo sofferenza.

.

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: https://anima.tv/redazione/2017/206-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette/

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook