Intervento di Claudio Maddaloni al convegno Dialoghi sulla Coscienza organizzato da Centro Mosaica a Lido di Camaiore (LU) il 12-13-14 aprile 2019. Tema: “Cose da pazzi”.

Il Dr. Claudio Maddaloni ci parla delle persone comunemente definite “pazze” e di come i disturbi mentali siano affrontati dalla psicologia e dalla psichiatria. Il confine tra follia e trascendenza spesso è sottile. Se a oggi troviamo una psicologia transpersonale che considera altri stati di coscienza, non esiste ancora una psichiatria transpersonale.

Alcune persone affrontano un cambiamento di coscienza, dove non sono più quelle di prima e cominciano ad alterare i propri comportamenti di personalità. Ci sono sintomi sono legati ai movimenti energetici che danno alterazioni sul piano fisico. Esistono poi quei sintomi, affrontati dalla psichiatria ordinaria, come strategie di evitamento, atteggiamenti borderline, di paranoia, anoressie e così via, dove la persona non collabora con il terapeuta, non avendo una comprensione della situazione.

In tutte queste situazioni accadono profonde trasformazioni, di morte e rinascita. Dobbiamo chiederci che tipo di psicoterapia – con e senza farmaci – sarebbe più adatta.

Il paziente deve risvegliarsi per uscire dalle sofferenze di un ego che non vuole morire. Quando accade un risveglio, il risultato dipende dal livello evolutivo della persona. Dobbiamo aprirci al transpersonale perché è il transpersonale che cura il personale.

 

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: https://anima.tv/come-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette/

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook