Articolo

Il permesso

lo-calzo-permesso

Non aspettarti il permesso di essere realmente te stesso dall’esterno, non lo riceverai… 

 

Non aspettarti il permesso di essere realmente te stesso dall’esterno, non lo riceverai.

L’unico in grado di dartelo sei tu.

Datti il permesso quando sei arrabbiato di arrabbiarti, quando sei deluso di deluderti, quando sei stanco di esserlo.

E fallo con tutto il cuore, sicuro che solo tu puoi comprendere davvero come stai.

Sii gentile con te stesso e dattelo questo permesso…

Molte volte ci assale la rabbia di non essere capiti, di non essere all’altezza delle situazioni o delle aspettative, ma chi veramente può ascoltare e comprendere nel cuore sei tu.

Tu e basta.

Poter dare o ricevere lo stesso trattamento è solo una conseguenza dell’ascolto interno.

E così ti pervade un desiderio di silenzio, sano, profondo, vero.

Perché intuisci di non aver più bisogno di trovare uno spazio, di riversare le tue criticità sugli altri, di dover per forza restare in piedi o avere l’ultima parola.

Non ti interessa più far sapere agli altri quanto stai male, o quanto sia importante per te la loro approvazione e il loro sostegno.

Ti senti più forte, più indipendente e autonomo. L’altro… è la corolla del tuo fiore…

 

Linda Lo Calzo, dal libro Alchimia delle parole

Libro-Lo-Calzo-Alchimia-Parole

 

lo-calzo-permesso

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook