Conferenza di Paolo Da Rolt, autore del libro+carte La Chiave – Un viaggio meditativo e spirituale con 45 carte (Anima Edizioni). Il libro è disponibile in libreria o tramite web a questo link.

Libro-Da-Rolt-La-Chiave

 

Tra gli argomenti del video:

L’autore fin da giovanissimo riceve informazioni dal mondo spirituale e imparara a canalizzare.

La canalizzazione ha degli aspetti sia positivi sia negativi. Quelli negativi sono dovuti al fatto che la persona che riceve le informazioni le colora inevitabilmente con la propria coscienza. Gli aspetti positivi sono dovuti al fatto che il mondo spirituale è sempre più vicino.

Stiamo attraversando un passaggio epocale, un passaggio dalle frequenze del terzo chakra a quelle del quarto chakra.

L’anima vibra su frequenze alte, relative al quarto chakra o superiori. La Terra, invece, vibra alle frequenze del primo, secondo e terzo chakra. Se l’anima vuole fare esperienza della vita sulla Terra, deve necessariamente associarsi a un corpo fisico collegato a frequenze inferiori e al mondo della dualità.

Quando si risveglia dentro il corpo umano, l’anima dimentica la sua origine divina e si identifica con il corpo fisico. L’identificazione con il corpo fisico è ciò che fa produrre karma.

L’anima si trova a vivere delle esperienze in determinati ruoli, ma poi desidera rivivere quelle stesse esperienze da altri punti di vista, nei ruoli che prima erano stati degli altri, proprio per un senso di completezza.

Tutto questo è alla base della legge del karma, dalla quale secondo S. Paolo non si esce mai. Gesù però abolisce tale legge che infatti si può superare grazie alle frequenze del chakra del cuore.

Tre ciechi si avvicinano a un elefante. Il cieco sotto la pancia dell’animale dice che c’è un soffitto rugoso. Quello vicino alla coda, dice che c’è un cordone per le tende. il cieco che si trova in prossimità dell’elefante mentre spruzza acqua dalla proboscite, afferma che c’è una fontana.

Ognuno fa esperienza di un certo aspetto della realtà.

Vi sono 23 frequenze che l’anima può esperire quando è dentro un corpo.

Le “chiavette” è il nome delle carte che accompagnano il libro La Chiave. Ogni chiavetta è associata a un animale ossia a una specifica frequenza.

Le chiavette in totale sono 45 perché le prime 22 frequenze sono presenti nei loro aspetti luce e ombra, quindi per un totale di 44 carte, più l’ultima carta (il drago) che è la frequenza del superamento della dualità.

Le chiavette possono essere usate in molti modi. Uno di questi è di estrarre una carta al giorno, leggere il significato sul libro e poi cercare di integrare gli aspetti narrati durante il corso della giornata.

La copertina del libro raffigura una serratura formata da un triangolo e un cerchio. Il triangolo simboleggia l’ascesa verso la trascendenza. Il cerchio è il simbolo della completezza e dell’unione. Il triangolo che si sovrappone al cerchio rappresenta l’unione del cielo e della terra.

Le frequenze alle quali abbiamo accesso quando l’anima è dentro il corpo corrispondono ai chakra quarto, quinto e sesto. Lavorando sui nostri aspetti interiori, possiamo ricongiugerci alle frequenze del settimo chakra.

Grazie alle chiavette possiamo utilizzare il nostro intuito per accorgerci dei nostri stati energetici disfunzionali e indagare il modo di risolverli.

*

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: https://anima.tv/redazione/2017/206-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette/

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook