In memoria di Peter Roche de Coppens riproponiamo questo suo seminario tenuto nel 2010, ancora attualissimo. Parte 3 di 4.

 

Siamo in un periodo di passaggio e crisi. Abbiamo grandi pericoli ma altrettante grandi opportunità. È importate fare le scelte giuste e per farle dobbiamo comprendere cosa è il l’essere umano e qual è il suo percorso.

I Padri della Chiesa cristiana parlavano di tre pilastri: preghiera, lavoro e ricreazione.

La ricreazione è il divertimento sano. I divertimenti di oggi paradossalmente non sono più sani.

Con la preghiera riceviamo l’energia spirituale dal Cielo. Con il lavoro adoperiamo questa energia per portarla nel mondo.

Con il divertimento sano di ricolleghiamo a noi stessi. Si tratta di trovare stimoli che ci danno gioia.

Ognuno di noi ha i suoi catalizzatori per connettersi alla gioia: ascoltare musica, incontrare una certa persona, fare una passeggiata nel verde, ecc.

Per crescere dobbiamo sviluppare la nostra intuizione e risvegliare la coscienza spirituale. Questo ci guiderà in ogni istante a fare la cosa giusta nel posto giusto.

Unire lo sforzo umano con la grazia divina significa unire ciò che dipende da noi con ciò che non dipende da noi.

I Sette Sacramenti sono connessi con i sette centri psico-spirituali.

Uno dei Sacramenti è la Confessione. Parlare può essere una catarsi importante.

La confessione è utile per ripulire la propria aura e quindi avere emozioni e pensieri costruttivi.

Tre tipi di confessione: 1) auricolare, con il prete che ascolta; 2. generale, quando il prete legge collettivamente una lista di errori e poi dà un’assoluzione; 3. confessione diretta, con un personale esame di coscienza.

In modo pratico, possiamo fare un esame di coscienza serale per migliorare eventuali comportamenti scorretti e anche per correggere emozioni e pensieri.

Quando una persona fa la sua parte, allora il Cielo poi fa la sua aiutandoci a ripulirci energeticamente.

Una polarità interessante è tra scienza e religione. A livello della personalità si tratta di due poli che si fanno la guerra fra loro. A livello di anima, invece, queste due visioni si possono unire.

La religione scende dall’alto verso il basso, verso la dimensione materiale. La scienza fa il processo opposto: dalla materia ritorna allo spirito.

L’incontro tra scienza e spiritualità succederà quando la scienza integrerà l’amore alla conoscenza e al potere.

L’essere umano è una trinità: corpo fisico, psiche e anima. Questi tre aspetti devono mangiare ossia dare e ricevere. A livello fisico mangiare è consumare del cibo. A livello di coscienza la coscienza si nutre di vitamine d’amore.

Esistono persone che sono vampiri energetici o viceversa danno energia agli altri.

Se l’anima non viene nutrita, non muore ma si addormenta.

La psiche viene nutrita dalla vita sociale. Il nutrimento psico-sociale è fondamentale.

Tre tipi di persone: chi ha il nostro stesso livello di coscienza. Chi ha un livello superiore, che ci aiutano a crescere. Chi ha un livello più basso, che possiamo aiutare a nostra volta.

La presenza di persone giuste, di santi e saggi, è essenziale per la salute della società e dell’individuo.

 

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/
Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: https://anima.tv/come-sostenere-anima-tv/
Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/
Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette/
Vieni a trovarci! Visita la nostra homepage: https://anima.tv/

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook