Marco Margnelli

Marco Margnelli è stato uno dei pionieri nello studio degli stati modificati di coscienza. Nato a Milano il 4 aprile 1939, è divenuto medico neuropsiologo e psicoterapeuta.

Autore di importanti studi sulla fenomenologia paranormale e nell’ambito delle esperienze mistiche, è stato ricercatore presso il Cnr, il Karl Ludwig Institut fur physiologie dell’Universita di Lipsia e l’Università del North Carolina. Ha fondato il Centro studi e ricerche sulla psicofisiologia degli stati di coscienza. E’ stato presidente della Società Italiana per lo Studio degli Stati di Coscienza SISSC.

Si è occupato in modo approfondito del particolarissimo stato di coscienza che in Occidente va sotto il nome di “estasi”. Per lui, l’estasi era uno stato modificato di coscienza nel quale, o attraverso il quale, possono verificarsi molti fenomeni parapsicologici. E al quale tutti, in potenza, sono in grado di accedere. Fra l’altro, Margnelli ha svolto dirette indagini sul compo studiando i mistici di Medjugorje e ha esaminato i casi di altri mistici come lo stigmatizzato Fra Elia.

Ha pubblicato un centinaio di lavori scientifici ed è stato autore di libri quali Gente di Dio (1998) e L’estasi (1995), ambedue con Ed. Sensibili alle Foglie.

Margnelli si è spento nel 2005, lasciando in eredità il compito di delineare e completare quello che era il suo sogno: la realizzazione di una “scienza degli stati di coscienza”.