Roberto Vecchioni

Roberto Vecchioni nasce a Milano nel 1943. Nel 1968 si laurea in Lettere antiche all’Università Cattolica di Milano dove resta per due anni come assistente di Storia delle religioni proseguendo poi per trent’anni la sua attività di insegnante di greco e latino nei licei classici. Ha raggiunto l’età pensionabile come docente universitario presso l’Università di Torino dove per tre anni ha insegnato “Forme di poesia in musica”. Cantautore di grande successo, dagli anni ’60 ad oggi ha composto in tutto 25 album superando i 6 milioni e mezzo di copie vendute.

Roberto Vecchioni è anche autore di alcuni libri: nel 1983 ha pubblicato la raccolta di poesie, racconti e testi per canzoni Il Grande Sogno (Milano Libri), e nel 1996 il libro di racconti Viaggi del tempo immobile (Einaudi). Nel 2000 Einaudi ha pubblicato il suo primo romanzo Le parole non le portano le cicogne, a cui sono seguiti Il libraio di Selinunte (2004), la raccolta di fiabe Diario di un gatto con gli stivali (2006) e il nuovo romanzo “Scacco a Dio” (2009)

Nel 2004-2005 è stato docente del corso di “Forme di poesia per musica” presso l’Università di Teramo, ha tenuto un corso di lezioni dal tema “Testi letterari in musica” all’ Università di Pavia – e successivamente un corso di lezioni “Laboratorio di Scrittura e Cultura della Comunicazione” presso l’Università “La Sapienza” di Roma.

Impegnato sul fronte della divulgazione culturale della musica, Vecchioni ha ricevuto numerosissimi premi e riconoscimenti, tra i quali spiccano la recente nomina a “Cavaliere Ufficiale della Repubblica” conferitagli, motu proprio, dal Presidente Carlo Azelio Ciampi, l’Ambrogino d’oro del Comune di Milano, il “Premio Giorgio La Pira”, il premio “Scanno” per la narrativa, due premi “Tenco” alla carriera e il premio “Angelo dell’anno” per le sue attività di impegno nel sociale.