Anima News

veg-poeta-animali

Il libro Veg-Poeta (Anima Edizioni) affronta la triste realtà del maltrattamento degli animali e porta il lettore a contatto con il punto di vista vegano utilizzando uno strumento inusuale: la rima e la poesia. Ecco in anteprima alcune delle strofe dell’autore Vincent.

 

Gli animali sono miei amici

Gli animali son miei amici,
e i miei amici non li mangio,
te lo spiego con le rime
perché in fondo mi ci arrangio.
Quando sentirò i commenti
che qui arrivan puntuali,
porto le strofe in palestra,
altro che i miei pettorali,
perché loro fan da scudo
e mi han reso un uomo nuovo,
non mi chiedo se è venuto
prima la gallina o l’uovo,
ma entrambi li risparmio
perché io non ne ho bisogno,
vorrei liberar le stalle…
questo, l’unico mio sogno.

 

Quanto vi amo

Amo il volo della farfalla,
il suon delle api, il loro brusìo,
amo il silenzio assordante dei gatti,
il calore dei cani, lo scodinzolio…
li amo perché quei gesti
d’amore e passione
vorrei averli io.
Amo le orecchie ed il volto
di un mio caro amico,
l’amato vitello,
e chiedo piangendo perdono…
accetta le rime
di questo fratello.

 

Prima di Natale

Prima di Natale
siam tutti un po’ monelli,
qualcuno è un gran signore,
ma il signore degli agnelli,
nel senso che mi sembra
sia pura fantasia,
ormai su questa Terra,
esser cordiali è una follia!
Questa è la mia rima,
la rima di Natale,
dai tanti baci al cane
ma in tavola hai il maiale.
Ti dono questi versi,
che come regalo scarti,
disegno con le strofe…
è il mio modo di parlarti.

 

Vite sacre

Si accende un pensiero
al calar della sera…
rispetto maestoso,
le mani in preghiera.
La vita si impregna
di significato:
proteggi le specie
di tutto il creato.

 

Vincent, Veg-Poeta, Anima Edizioni.

Libro-Vincent-Veg-Poeta

 

Credits Img

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook