Stefano Bollani conduce la tavola rotonda con Mauro Biglino, Anne Givaudan e Igor Sibaldi durante l’evento “Dialoghi tra Alieni – Conversazioni musicali tra universi vicini e lontani” (Brescia, 1° Ottobre 2017), organizzato da Il Volo delle Colombe e Arte di Essere.

Stefano Bollani è autore con Mauro Biglino, Igor Sibaldi e Anne Givaudan del libro Dialoghi tra Alieni disponibile in libreria o tramite web a questo link.

Libro-Bollani-Dialoghi-tra-Alieni

 

Tra gli argomenti del video:

Gli alieni ascoltano la musica? Magari per l’alieno la musica è un codice che manda certi segnali, e non una esperienza che smuove emozioni o che vene vissuta a livello artistico.

In effetti il linguaggio ma anche la musica sono una convenzione.

Ogni essere umano è come una melodia. Quando siamo ben accordati, le cose funzionano bene dentro di noi.

Per alcuni alieni il verbo è creatore. La parola nella sua sonorità crea un impatto su altre persone e sull’ambiente.

Pensiamo agli animali domestici: loro decodificano in modo diverso quello che vedono e sentono.

Nella Bibbia si parla del sesso come di qualcosa da proibire e da regolare. È così anche nelle versioni originari della Bibbia?

Nella Genesi l’Albero della Conoscenza tradotto come “albero del bene e del male” è in realtà l’albero di quello che è giusto e di quello che è sbagliato. Yahweh ad Adamo ed Eva in realtà dice: non immischiatevi in quello che è giusto o sbagliato.

Ci sono passaggi della Bibbia dove ci sono richiami moralistici verso il sesso e la nudità.

Nella storia dei popoli della Bibbia spesso si parla di matrimoni fatti con bambine. Nella nostra Bibbia il termine viene tradotto con “ragazze” ma quello originario significa “bambine”.

Il giusto nella Bibbia era solo ciò che veniva ordinato dal capo. E l’ingiusto era quando non gli si obbediva. Non c’erano quindi consistenti aspetti etici.

Vi sono leggi cosmiche e leggi umane. Queste ultime cambiano secondo le epoche e le civiltà. le leggi cosmiche sono invece universali.

Chiamiamo “DNA spazzatura” quelle parte di DNA che non codifica per proteine (cioè che non si occupa della struttura materiale del corpo). Il DNA spazzatura in realtà contiene dentro degli interruttori che regolano il resto del DNA.

Il DNA spazzatura può contenere delle memorie di “altro” tipo, considerando anche che esso è eterno (visto che si suddivide e moltiplica)?

Prima della nascita dove eravamo? La civiltà cristiana non ne parla. Quella Egizia invece affrontava questo discorso in modo amplissimo.

È da vent’anni che ci sono esseri che si incarnano sulla Terra con DNA modificato. Arrivano con una conoscenza e comprensione più facile.

Attraverso un lavoro interiore si possono liberare alcuni parte del DNA che sono bloccate, per accedere poi ad altri piani di coscienza.

Esiste un atomo germe in cui sono stoccate tutte le memorie delle nostre vite passate.

L’Antico Testamento non parla di Dio e non parla del peccato originale. E Gesù sarebbe stato mandato da Dio per liberare l’uomo della morte conseguente al peccato originale! Qui c’è un problema non di traduzione ma di contenuti.

Nell’Esodo in realtà non si parla del Mar Rosso, ma del Mare dei Giunchi (“di canne”).

La creazione dal nulla, il concetto di Dio onnipotente, l’immortalità e l’eternità in realtà non sono citati nel Vecchio Testamento.

Il “mare” della Bibbia potrebbe essere qualunque cosa. Nella visione egiziana il mare e l’acqua sono il passato. L’ebreo passa attraverso il mare perché ha rifiutato il passato. Gesù cammina sull’acqua perché non sarà mai immerso nel passato..

L’ultimo dialogo tra Gesù e Pietro risorto, nell atraduzione originale in realtà si evince che Gesù rimane colpito dall’incapacità di amare di Pietro.

Il pastore difende le pecore dai lupi, perché a tosarle, sfruttarle e ucciderle deve essere lui.

La Bibbia e il Vangelo si possono leggere a vari livelli diversi. Anche l’insegnamento di Gesù delle parabole era a vari livelli.

Se si scoprisse che a governare l’intero sistema economico attuale sono i rappresentanti degli Elohim, Biglino non se ne stupirebbe. Il nostro sistema è basato sul controllo finanziaro e sul debito/credito, che nella Bibbia è descritto accuratamente.

Le religioni sono un sistema per tenere sotto controllo l’umanità. Ora stanno perdendo potere quindi è prevedibile che ci sarà un nuovo sistema di controllo, in grado di dare verità alternative o dogmi. Uno dei dogmi è la democrazia o il libero mercato. Il vero problema è che abbiamo difficoltà a pensare da soli e a vivere nel dubbio, perché è molto faticoso.

Si può vivere contemporaneamente in più dimensioni. Allo stesso tempo possiamo fare una esperienza in questo corpo e stare su un altro pianeta, ma non ne siamo coscienti, anche se a volte portiamo con noi delle memorie o delle sensazioni.

*

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: http://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: http://anima.tv/redazione/2017/206-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: http://anima.tv/netiquette/