Intervento di Sergio Signori autore del libro Siamo Guariti dal Cancro al convegno Cancro e Anima (Milano, 10 aprile 2016) organizzato da AnimaEventi.com

Possiamo guarire dal cancro come da qualunque malattia, ce lo dimostrano le persone guarite.

Le persone guariscono nei modi più diversi. La guarigione è un potenziale intrinseco e individuale, e contemporaneamente collettivo.

L’attenzione va spostata dalla malattia alla persona, alle sue potenzialità e connessioni con il tutto.

Si dice che molte persone muoiono di tumore, e se fosse un errore? Non si muore “di” cancro, ma di paura, rassegnazione, disperazione, prognosi, veleni.

Forme e suoni ci aiutano a guarire.

Le forme sono informazioni. Le forme della geometria sacra sono state usate per costruire templi, icone e opere artistiche perché cambiano la qualità di ciò che accade.

Non dovremmo dire “mi è venuta una malattia” ma “qualcosa in me si è alterato nella funzione e nella struttura, per una serie di fattori che devo comprendere e per i quali devo portare cura e attenzione a me stesso”.

Dobbiamo smettere di parlare del cancro o delle malattie che vengono, ma ragionare in termini funzionali.

Per le forme e i suoni c’è la musicoterapia, la musica a 432Hz ecc.; queste forme e questi suoni ci aiutano perché permettono a noi stessi di metterci nelle condizioni migliori per guarire.

L’effetto placebo è quella preziosa facoltà della psiche che ha l’imperdonabile difetto di funzionare gratis e che i medici rifiutano perché toglie loro potere.

*

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: http://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

 

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook