04art_ayurv2

Le proprietà degli oli spagirici uniti alla sapienza della tradizione ayurvedica.

Il massaggio Ayurvedico, terapia fondamentale nella medicina Ayurvedica, è una tecnica che va a
riequilibrare gli scompensi energeticiresponsabili della maggior parte dei disturbi e delle malattie. L’obiettivo è riportare in armonia tutte le funzionalità dell’organismo.

E’ particolarmente efficace per dolori articolari e muscolari, patologie digestive, insonnia, stress, guarigione da ferite, obesità, vista, stanchezza sia fisica che intellettiva, potenziamento delle difese immunitarie. Il massaggio ayurvedico è in grado di ridare una nuova vitalità anche al fisico più provato. Riduce lo stress, l’insonnia, la depressione e la stanchezza cronica, i dolori di varia origine; ma l’ayurveda è anche in grado di aiutare il rinnovamento dei tessuti del corpo, e di riequilibrare il funzionamento degli organi interni. L’utilizzo degli oli alchemici spagirici favorisce ottimamente la manualità ayurvedica. Gli alchimisti avevano l’obiettivo di estrarre i doni divini, o gli archetipi, dalle sostanze presenti in natura.

Gli oli spagirici sono prodotti della natura creati con il minor intervento possibile dell’uomo, sono oli medicamentosi e terapeutici, non solo a livello fisico, ma soprattutto donano un benefico aiuto agli stati emotivi, anche quelli più cronicizzati. Sono dei macerati che uniscono alle proprietà delle erbe un lavoro profondo a livello emozionale perché aprono dei canali che permettono di vedere l’ego dall’esterno il che aiuta a trovare un altro punto di vista, ed apre al dialogo interiore. Gli oleoliti sono molteplici e si differenziano secondo la problematica psico-fisica o emozionale. Le proprietà degli oli spagirici uniti alla sapienza della tradizione ayurvedica permettono di raggiungere notevoli risultati terapeutici.

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook