011013em3

Uno sguardo alle energie di Venere e Marte nel tema natale…

Nell’analisi della carta natale Venere e Marte sono i portatori nella materia e nelle attività umane dell’energia vitale infusa dalla Luna e dal Sole, essi sono, se così si può dire, i “vassalli” dei due luminari. Attraverso Venere e Marte si esprime la nostra forza dinamica e, insieme a essa, i meccanismi di attrazione e repulsione e la sessualità.

La posizione di Venere sull’eclittica (segni zodiacali) mostra che cosa ci dà più piacere e in che modo ci rendiamo piacevoli e attraenti. La sua posizione sull’equatore (case) ci parla del settore dell’esistenza dove per noi si esprimono l’attrattiva e il piacere.

La posizione di Marte sull’eclittica mostra la nostra energia dinamica, la virilità, l’ardore, la capacità di asserire le nostre idee così come la nostra fisicità, di conquistare e fecondare nuove situazioni. La sua posizione sull’equatore ci parla del settore dell’esistenza nel quale riversiamo maggiormente le nostre energie siano esse fisiche o mentali.

Gli aspetti tra Venere e Marte possono facilitare le relazioni, soprattutto la sessualità, o renderle più difficili. Rivelano inoltre il nostro grado di disinibizione e il rapporto con l’altro sesso.

Venere nei segni

Venere nei segni d’Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario) favorisce i rapporti basati sull’amicizia e sulla condivisione di interessi. La seduzione è più di tipo estetico e intellettuale che sensuale o passionale. Trovandosi in segni estroversi, garantisce sempre un certo entusiasmo facilitando la socializzazione.

Venere  nei segno di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario) si esprime con ardore e di solito accentua nel nativo una certa intraprendenza nel procurarsi cose e situazioni che portano piacere nella sua vita. Il nativo mette in primo piano i propri gusti ed è guidato dagli impulsi nello scegliere e procacciarsi le situazioni di piacere e di conforto.

Venere nei segni di Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci) accentua nel nativo la sensualità, l’erotismo, il desiderio sessuale istintivo. Si riscontrano tuttavia anche grandi capacità di dare e ricevere affetto e accentuazione della fecondità fisica e interiore.

Venere nei segni di Terra (Toro, Vergine, Pesci) si esprime in modo concreto privilegiando l’attrazione per ciò che è tangibile e che ricade direttamente sotto il dominio dei cinque sensi. Si può riscontrare una sensualità accentuata così come la freddezza, il calcolo e l’egotismo di chi non prova altro piacere che raggiungere concretamente i propri obiettivi di natura materiale e terrena.

Marte nei segni011013em2

Marte nei segni d’Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario) esprime l’energia dinamica attraverso l’intelletto e il sistema nervoso. Il sistema nervoso è forte e sollecitato, la forza d’urto si appoggia a esso, alle facoltà mentali e all’intelligenza. L’azione è diretta, entusiastica, estroversa. Non sempre incisiva.

Marte nei segni di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario) trova la sua espressione più consona esprimendosi con ardore, intensità, vigore, passione, virilità e calore. La forza d’urto è notevole, l’energia diretta e penetrante.

Marte nei segni d’Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci) si muove in modo segreto e circospetto; non privo di una certa forza d’urto, si appoggia all’intensità emotiva e può portare con sé un’intensa sensualità.

Marte nei segni di Terra (Toro, Vergine, Capricorno) si esprime con costanza e resistenza. L’energia è spessa, può essere durevole ma poco elastica e a volte un po’ lenta.

Ricordiamo infine che tali predisposizioni possono essere notevolmente modificate dall’esperienza (posizione di Venere e Marte nelle case astrologiche), mitigate, trasformate o intensificate dagli aspetti con gli altri pianeti.

Venere e Marte all’Equatore

La posizione di Venere e Marte nelle case astrologiche indica i campi della vita nei quali vengono maggiormente estrinsecati il dinamismo, il piacere e la sessualità.

Marte sopra l’orizzonte garantisce una forza dinamica che si esprime apertamente e con slancio. Sotto l’orizzonte, Marte fa confluire il dinamismo e la forza d’urto più nelle questioni della sfera privata, celando le qualità marziali nelle situazioni pubbliche e trattenendole, talvolta, all’interno.

Venere sopra l’orizzonte e in posizione preminente, spesso accorda qualità venusiane al carattere e alla professione, facendo rientrare il piacere e il godimento nelle attività che governano la carriera e la vita sociale, e accordando alla personalità gentilezza, fascino, attrattiva. Venere al di sotto dell’orizzonte si esprime meno evidentemente all’esterno e ha governo più sulle questioni della vita privata. Non di meno il piacere può esprimersi in modo intenso (specie se Venere si trova in II o in V casa) a seconda delle posizioni e degli aspetti formati da Venere.

Le case cadenti sono quelle che più affievoliscono l’espressione di Venere e Marte all’interno delle esperienze concrete della vita. Le case appartenenti all’elemento Acqua (IV, VIII, XII casa) fanno confluire l’energia magnetica e dinamica di Marte e Venere in situazioni del tutto private o interiori. Spesso questi due pianeti nelle case d’Acqua diventano fattori privati o inconsci pur mantenendo in taluni casi una certa intensità che, tuttavia, non governata con totale coscienza, può rivelare talora i lati più oscuri o pericolosi di questi due archetipi planetari.

Marte intensifica la propria azione nelle case dell’Elemento Fuoco e specialmente nella I casa; Venere intensifica la propria azione nella II, nella V e nell’VIII casa. In quest’ultimo campo, Venere aumenta la lussuria e il desiderio di possesso e di godimento.

Elisabeth Mantovani

Articolo tratto dalla dispensa “Astrologia e Sessualità” edita da LaRoseNoire associazione culturale in abbinamento ai corsi di Astrologia.

 

 

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook