Promo: Gestire i Conflitti

 

Promo del video-corso digitale “Gestire i conflitti e trasformarli creativamente” (Anima Edizioni).

videocorso-Conflitti-Fragomeni

 

Quanto peso hanno i conflitti? Come vengono generalmente affrontati? Quali sono gli esiti di un conflitto mal gestito?

Per gestire un conflitto, occorre imparare a saperlo leggere, comprendendo ciò che non si vede e riconoscendo le premesse implicite della sua trappola, che conducono le persone a schemi fondati sull’aut/aut: o arrendersi o cedere, o persuadere o prevaricare, o combattere o rinunciare, capendo inoltre quali sono le sue dinamiche, come esso venga percepito e interpretato dalle persone.

Per trasformarlo creativamente, ovvero andare al di là dello stesso trovando soluzioni creative, occorre possedere e implementare specifiche competenze comunicative e relazionali, le quali si dimostrano necessarie per favorire il miglioramento della qualità della nostra vita, dove tensioni e conflitti sono spesso elementi inevitabili.

Comunicare efficacemente e possedere competenze relazionali significa saper osservare, ascoltare e avere auto-consapevolezza emozionale, ovvero utilizzare le informazioni che la sfera emotiva ci invia sviluppando una diversa visione del nostro modo di osservare il mondo, avvicinarci ai nostri interlocutori con un atteggiamento esplorativo, comprendere le ragioni dell’altro in modo da poter apprendere una differente e costruttiva gestione dei conflitti allo scopo di trasformarli in una vera risorsa relazionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su