Alessandra Comneno presenta il suo libro Custode del Fuoco Sacro (Anima Edizioni).

Alessandra Comneno

 

Tra gli argomenti del video:

Le “donne medicina” sono un aspetto della cultura sciamanica.

Le donne sono le educatrici della umanità.

Le donne hanno il compito di portare l’amore nella vita.

Anche se il fuoco è un elemento maschile, colei che lo mantiene accesso è la donna.

Per le donne medicina, le cose prima si provano, poi si capiscono. Nella nostra cultura, invece, si cerca di capire prima di fare esperienza.

Una donna mantiene acceso il fuoco della relazione e permette all’uomo di tornare a casa. Ma in che modo può fare ciò? Rimanendo attiva e senza smettere di lottare.

Custodire il fuoco sacro significa prima di tutto custodire ciò che è sacro per se stessi, facendosi rispettare.

Ci sono dei rituali quotidiani che mantengono le donne vicino alle loro essenza.

Possiamo considerare il ciclo mestruale come un’offerta alla terra.

Attraverso il ciclo mestruale le donne svolgono il ruolo energetico di purificare il pianeta.

Le donne della Tradizione non servono mai un piatto senza prima benedirlo. Il cucinare è un atto consapevole, e ogni piatto è preparato per una persona specifica e quindi non può essere dato a un altro.

Le donne indigene sono a contatto con la terra e per questo portano la gonna, affinché il loro sesso possa raccogliere direttamente l’energia della terra e portarla al cielo.

Le donne della tradizione educano senza colpa, alla responsabilità e alla condivisione. Ma va fatto con i bambini, prima che diventino adulti.

La vera cerimonia è il rituale quotidiano.

 

Commenti:

  1. Grazia xxx

    E’ veramente un articolo interessante, ci fa capire il rapporto fra la donna e lo sciamanesimo in un modo diverso, alcuni suoi concetti sono stati una rivelazione. Grazie

    Rispondi

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook