Intervento di Gian Marco Bragadin alla terza edizione del convegno di parapsicologia e medianità “Voci dai Mondi” organizzato da Anima Eventi (12 Marzo 2016 – Milano, Palazzo Castiglioni).

 

Tra gli argomenti del video:

Si può iniziare un percorso di ricerca spirituale percorrendo la strada della medianità.

Per tutti noi esiste la possibilità di ascoltare non solo i nostri defunti ma anche i messaggi dei maestri ascesi e degli angeli e i loro insegnamenti spirituali.

Se vogliamo fare del bene, non dobbiamo amare solo i nostri cari, ma anche i nostri nemici.

Nel Taoismo i maestri non parlano ai discepoli ma insegnano attraverso l’esempio e i segni.

Tutti noi ogni giorno riceviamo dei messaggi dal divino.

Ogni cosa che ci accade ha un significato nascosto. Come trovarlo?

Le religioni ci hanno detto che Dio non ci parla mai direttamente, ma non è vero: il divino ci manda segni ogni giorno.

Oggi Saint Germain è tornato ai nostri tempi per guidarci.

L’arcangelo Uriel si fa aiutare dal maestro Saint Germain.

Oggi c’è un grande ritorno dei Maestri perché oggi ci sono grandi possibilità di comunicazione fra il mondo spirituale e le persone.

In questo tempo giungono nuovi insegnamenti che ci mostrano come sia possibile attuare il cambiamento e rilasciare il karma.

Saint Germain afferma che oggi è il tempo del decreto. Decretare significa rendere una cosa immediata, esplicitarla.

Ogni pensiero che facciamo è una energia che viene emessa e condiziona la realtà in un senso o in un altro.

Il mondo spirituale parla alle persone attraverso gli “strumenti della luce”.

La donna è l’essere più vicino al divino

La canalizzazione è il modo in cui Dio ci parla.

 

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook