Salvatore Brizzi presenta il videocorso digitale “Dall’intelletto all’intuizione”, disponibile via web a questo link.

Videocorso-Brizzi-Intelletto-Intuizione

 

DETTAGLI

Titolo: Dall’intelletto all’intuizione
Sottotitolo: Creare un rapporto magico tra anima e personalità

Nel corso della storia, l’approccio dell’essere umano alla conoscenza ha attraversato due stadi ben definiti:
1) La credenza. L’individuo si fida ciecamente di ciò che viene detto, prima dalla religione e poi dalla scienza ufficiale. Ipse dixit è l’espressione che meglio si addice a questa fase evolutiva. Così è stato detto da chi ne sa più di te, quindi questa è la verità.
2) La ragione. Stiamo parlando dell’individuo che in questa fase non si accontenta più di credere, ma vuole conoscere attraverso la ragione e la sperimentazione diretta. Attualmente poche persone – meno di quanto si creda – si collocano in questa fase conoscitiva, la quale implica un atteggiamento attivo verso la conoscenza, mentre la maggioranza è ancora soddisfatta dalle informazioni che riceve passivamente dagli organi d’informazione ufficiali.

Esiste però una terza tappa nel cammino della conoscenza umana: l’intuizione. Essa si colloca al di sopra dell’intelletto, in una sfera che potremmo definire sovramentale. L’intuizione, infatti, fa parte delle capacità conoscitive dell’anima; tuttavia sono ancora rari gli individui che hanno imparato ad accedervi. In questo stadio tu sai che qualcosa è vero, non perché lo hai studiato, ma perché lo percepisci al contempo con l’intelletto e con il Cuore. È quello che veniva chiamato “intelletto d’amore” da Dante e gli stilnovisti.

Nel suo testo Dall’intelletto all’intuizione, Alice Bailey tratta di come costruire un ponte fra la personalità e l’anima, affinché l’essere umano sia libero di entrare nella sfera intuitiva. Nel corso del seminario esamineremo quanto da lei esposto in merito agli stadi della meditazione e poi daremo una risposta alla domanda: «Cosa possiamo aggiungere oggi, a quasi 70 anni dalla sua pubblicazione, in merito ai metodi per collegarsi con la propria anima?»

INFORMAZIONI BIOGRAFICHE

Salvatore Brizzi, dopo aver compiuto un lungo percorso di trasformazione interiore sotto la guida di una donna che è stata la sua maestra, ha iniziato a trasmettere attraverso le sue attività di scrittore e conferenziere i principi del lavoro su di sé. Si ispira alla figura del monaco-guerriero per educare l’essere umano a divenire un leader di se stesso: un individuo con il cuore aperto, equilibrato all’interno e intraprendente all’esterno.
Nel 2005 ha fondato a Torino una casa editrice indipendente, la Antipodi Edizioni ( www.antipodiedizioni.com ), il cui obiettivo principe è proprio la diffusione di insegnamenti atti a facilitare l’evoluzione interiore dell’essere umano.

Ha pubblicato: Officina Alkemica (2006), La porta del mago (2007), Risveglio (2008), Risvegliare la macchina biologica (2011, n.ed. 2019), Il libro di Draco Daatson (2012), La Rinascita Italica (2012, n.ed. 2019), La sacra sessualità (2013), Il bambino e il mago (2013), Guerrieri metropolitani (2014), Il libro di Draco Daatson – Il Regno del Fuoco (2016), Come la pioggia prima di cadere (2016), La Via della Ricchezza (2017).
Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: https://anima.tv/come-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette/

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook