Giulietto Chiesa

Giulietto Chiesa è nato ad Acqui Terme (Al), dal 1979 è stato giornalista per L’Unità di cui
è subito divenuto corrispondente da Mosca dal 1980 al 1990. Ha cominciato da giovanissimo una lunga esperienza politica, prima come dirigente studentesco universitario a Genova, poi come dirigente nazionale della Federazione Giovanile Comunista Italiana (FGCI), infine come dirigente della Federazione genovese del Pci e capogruppo per il Pci nel Consiglio Provinciale di Genova fino al 1979.

Nel 1989-1990 è “fellow” del Wilson Center, Kennan Institute for Advanced Russian Studies, di Washington, tenendo conferenze in quindici Università e Istituti di ricerca americani, Dipartimento di Stato, Rand Corporation. Nel 1990 entra alla Stampa, ancora come corrispondente da Mosca, e rimane in Russia fino alla fine del 2000.

Durante il periodo moscovita ha collaborato intensamente con Radio Liberty. Attualmente è editorialista e commentatore politico dello stesso giornale, ma scrive anche come notista e commentatore per il Manifesto e altri giornali e riviste italiane italiane. Collabora saltuariamente con diversi giornali e riviste europei russi e americani. Ha collaborato con quasi tutte le testate televisive italiane, con Radio Svizzera Internazionale, con Radio Vaticana, con la BBC in lingua russa, i canali televisivi russi ORT, RTR e NTV , e con Deutsche Welle.

Negli ultimi nove anni si è occupato di studio della globalizzazione e, in particolare, degli effetti sul sistema mediatico mondiale. In questo contesto si colloca la partecipazione di Giulietto Chiesa alla fondazione del World Political Forum, con sede a Torino, sotto la presidenza di Mikhail Gorbaciov.

Ha pubblicato numerosi saggi in materia per riviste italiane ed estere. In Russia sono usciti due suoi saggi ricavati da relazioni all’Accademia delle Scienze e all’Istituto di Economia e relazioni internazionali, (IMEMO).

Nell’aprile 2009 si è candidato per le elezioni europee in Lettonia, nel partito “Per la Difesa dei Diritti Umani in una Lettonia unita”.

Vai ai libri dell’autore:

Sito web: www.giuliettochiesa.it