piu-maggio-1

Per il mese di maggio Francesca Più ci propone una ricetta crudista per realizzare una crema gustosa e versatile, a base di vegetali ricchi di potassio…

 

Con il mese di maggio arrivano le prime giornate calde e iniziamo a disidratarci più facilmente. Non è solo un problema di perdita di acqua, bensì una perdita elettrolitica. Difatti, con la scarsa idratazione e con tutto ciò che ci fa “sudare” andiamo a perdere alcuni dei minerali essenziali, uno tra i quali forse il più “difficile” da reintegrare nella vita di tutti i giorni: il potassio.

Il potassio è un minerale fondamentale per la salute muscolare, articolare, circolatoria, cardiaca, e per la pressione. Come possiamo reintegrare questo indispensabile minerale (e tanti elettroliti in genere) in modo semplice, naturale e gustoso?

Ecco qui una splendida crema, gustosissima, versatile e polifunzionale, realizzata utilizzando ingredienti vegetali e crudi ricchi di potassio. Potete utilizzarla come salsa per gli spaghetti di zucchina, daikon e cetriolo, come accompagnamento o dressing per insalate e verdure o, se siete golose/i come me, direttamente a cucchiaiate!

Delizia al potassio

piu-maggio-2Ingredienti

– 1 avocado medio
– 150 gr di foglie di bieta colorata e spinaci
– 100 gr di funghi freschi (circa 3 funghi medi)
– 1 cucchiaio pieno di lievito alimentare in scaglie
– un pugno di noci al naturale
– succo di 1/4 di limone
– prezzemolo o basilico fresco a piacere
– noce moscata a piacere
– 1 spicchio di aglio piccolo privato del germoglio interno
– acqua a filo q.b.

Procedimento

Frullate il tutto sino a quando non ottenete la consistenza desiderata.

Avocado, funghi, biete da costa e spinaci sono fonti inestimabili di potassio. Solo con questa ricetta raggiungete più della metà del fabbisogno giornaliero di questo minerale in un solo colpo (di cucchiaio!)… Non male, vero?

Buone rimimeralizzanti sperimentazioni!

Francesca Più

Immagini: www.showmetheyummy.com

 

Libro-Piu-Alimentarsi

 

Commenta l'articolo tramite e-mail

Messaggio (max 2000 caratteri)Tutti i campi sono obbligatori. L'e-mail non sarà pubblicata

Commenta l'articolo tramite Facebook