fbpx

Dieci buone ragioni per praticare Yoga

Ecco un breviario del perché lo yoga fa bene al fisico e alla mente.

Lo yoga è una disciplina che affonda le sue radici in India più di 5000 anni fa, sviluppata come pratica per unire la mente al corpo. Tutti i metodi di hatha yoga possono aiutare a bilanciare il nostro corpo, la mente e lo spirito, in vari modi. Alcuni stili di yoga sono intensi e vigorosi altri sono rilassanti e meditativi. Non importa quale tipo scegliamo, lo yoga è un eccellente modo per allungare e rafforzare il nostro corpo, concentrando la nostra mente e rilassando il nostro spirito.

I diversi stili di hatha yoga si differenziano nel modo in cui le asana (posizione) sono praticate, nella durata del tempo di mantenimento della posizione, nell’allineamento, nella respirazione e infine nella fluidità del movimento. Nessuno stile è migliore di un altro, è solo una questione di scelta personale. Trovare lo stile e l’insegnante giusto è la cosa più importante.

Le persone che praticano diversi sport riconoscono che la pratica giornaliera dello yoga dona benefici fisici e mentali introvabili in altre pratiche. Una volta imparate alcune posizioni di yoga, unite alle tecniche di respirazione, ogni individuo potrà facilmente integrarle nel suo allenamento quotidiano per il mantenimento della buona forma fisica.

“Lo yoga è per tutti, lo yoga è per ogni età!” Se non avete mai praticato yoga ecco dieci buone ragioni
per cominciare:

1. aumenta la flessibilità e riduce i rischi d’infortuni;
2. diminuisce lo stress;.
3. aumenta la consapevolezza e la concentrazione;
4. migliora la comprensione della connessione tra mente e corpo;
5. aumenta forza e resistenza, dona solidità e vigore;
6. corregge i disequilibri del corpo, meno muscoli sbilanciati;
7. dona migliore equilibrio e stabilità;
8. migliora la postura del corpo;
9. dona maggiore consapevolezza del proprio corpo;
10.da i benefici di un allenamento sinergico che uniscono flessibilità, forza ed equilibrio..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su