fbpx

Controllo Globale…

Controllo Globale...

L’autore mette in evidenza una serie di eventi di carattere politico, economico e sociale, che svelano un disegno globale di controllo e manipolazione…

Ci stiamo trovando davanti a una serie di fatti molto preoccupanti, cerchiamo di trarne un’immagine d’insieme:

− Associazione Bilderberg
− Scie Chimiche, progetto H.A.A.R.P.
− Trattato di Lisbona
− Codex Alimentarius
− Vaccinazioni H1N1

Questi eventi sono caratterizzati da un filo comune e lo scopo del presente articolo non è quello di analizzare ogni singolo problema (per approfondimenti, si vedano le fonti a fine articolo) ma di focalizzare la trama di un disegno più vasto, senza essere identificati in modo riduttivo come “cospirazionisti visionari”…

Associazione Bilderberg

L’associazione Bilderberg è un’organizzazione sovranazionale della quale fanno parte i potenti del pianeta, banchieri (Rothschild, Rockefeller, ecc…), amministratori di gruppi industriali/farmaceutici, capi di stato, politici, dirigenti dell’OMS, dell’ONU, ecc…

Questa associazione si riunisce ciclicamente senza che nulla trapeli in via ufficiale. Vengono prese decisioni che impattano sulla vita di ognuno di noi, in base a strategie politico-economiche planetarie. Esiste documentazione in internet che certifica queste attività da parte del gruppo Bilderberg, e sono stati scritti libri per tentare di far prendere coscienza della cosa alla popolazione.

L’andamento delle economie, le crisi economiche e la loro durata, le finte “pandemie” vengono tutte decise in seno a questo gruppo di potenti. Il fine di queste attività sembra essere l’applicazione e l’attuazione di un progetto che viene identificato con la denominazione: NWO, New World Order (Nuovo Ordine Mondiale).

Un nuovo ordine mondiale, quindi, il cui fine dovrebbe essere l’accentramento del potere in un gruppo ristretto di persone, la limitazione delle libertà dei popoli con il controllo completo delle masse (ottenuto con ogni mezzo disponibile, da non ultimo una forte “depopolazione” del pianeta, riducendo fortemente il numero di abitanti – il film “Io sono leggenda” potrebbe essere una possibile interpretazione piuttosto corretta). Il progetto sarebbe in fase di attuazione da molto tempo ma negli ultimi anni ha subito un’accelerazione notevole grazie alle nuove tecnologie e quindi al progresso.

Il controllo completo della popolazione come si ottiene? Mediante:
− terrore/paura
− malattia
− limitazione delle libertà
− nanotecnologie applicate

Terrore – Paura

Fermiamoci alla storia recente: uno dei momenti topici è stato l’11/9 con la distruzione delle Torri Gemelle a New York. Si è scritto molto su questo evento e ormai sono assodati fortissimi dubbi su quale sia la realtà dei fatti. La realtà non sembra essere quella che ci è stata presentata dei media e dal sistema… Gli USA avevano la necessità di trovare un nemico invisibile e imprendibile sul quale costruire una strategia del terrore per poi utilizzarlo come leva sul mondo, per scatenare guerre e impossessarsi delle fonti energetiche necessarie al proprio sistema per sopravvivere.
Questo è successo con l’occupazione di Afghanistan e Iraq, dove le multinazionali USA si sono impossessate dei giacimenti petroliferi e assicurate il passaggio di gasdotti, funzionali al disegno di auto-mantenimento. Prossimamente anche l’Iran potrebbe entrare nel mirino di questo disegno…

Un mondo sempre in guerra e una minaccia sempre costante di attentati, rende il cittadino insicuro e dà la possibilità al potere di limitare – con l’applauso del popolo – le libertà fondamentali, chiudendo il nodo scorsoio del controllo al collo della popolazione. Di fatto, oggi siamo molto meno liberi di 10 anni fa e molto più controllati. Ma attenzione… è per il nostro bene!

Malattia

La malattia – rendere le popolazioni farmaco-dipendenti, scoprire sempre nuove malattie da curare con nuove medicine – è uno strumento potentissimo di controllo. Le diagnosi preventive o precoci aumentano il numero di indagini preventive, permettendo di scoprire sempre nuovi malati da porre sotto cure farmacologiche.

I vaccini in questo senso sono uno strumento importantissimo con il loro contenuto di sostanze tossiche come il mercurio e lo squalene che, inserite nell’organismo, si depositano nei tessuti aumentando l’incisione di malattie neurologiche. Negli USA i bambini sono sottoposti a 22 vaccinazioni prima dell’ingresso nel mondo scolastico, e negli ultimi decenni il fenomeno dell’autismo è aumentato del 600 %… Non dimentichiamoci che i vaccini creano un numero alto di casi con effetti collaterali importanti, sistematicamente occultati e negati dal sistema. Non si è comunque in grado di misurare gli effetti nocivi delle vaccinazioni sul lungo termine perché non vengono mai correlati direttamente all’intervento vaccinale.

Se estrapoliamo i dati dei grafici forniti dalle case farmaceutiche per dimostrare l’efficacia delle vaccinazioni, scopriremo che le malattie impattate dagli stessi avevano già una curva in forte calo di incidenza e che l’ingresso del vaccino non ha portato nessuna modifica nella curva di discesa della malattia. Ciò che ha portato alla quasi scomparsa delle malattie combattute dai vaccini, è invece l’innalzamento della qualità di vita della popolazione e il miglioramento dell’alimentazione e dell’igiene generale.
I vaccini, negli anni scorsi, sono stati esportati nel terzo mondo con effetti sorprendenti. Si è scoperto che uno degli effetti collaterali di una delle vaccinazioni rendeva la popolazione femminile sterile, sarà un caso? Non credo…

Vaccinazioni H1N1… alcuni punti:

– C’è una spinta mediatica fortissima per imporre una visione catastrofica di questa debole influenza stagionale;
– Gli stati si sono già preparati per procedere alla vaccinazione di massa della popolazione;
– C’è la volontà specifica di vaccinare tutti dall’età pre-scolare ai 27 anni;
– Alcuni stati come la Grecia e l’Ucraina hanno già reso obbligatorie le vaccinazioni;
– L’OMS sta attuando una forte pressione politica per rendere questa influenza una pandemia;
– Le multinazionali del farmaco stanno già guadagnando milioni di euro su questa speculazione;
– Pur essendo un virus con un alto tasso di contagiosità, la sua pericolosità è molto bassa.

Sono mesi che i mezzi di informazione spingono a ondate su questa finta pandemia, lavorando sulla disinformazione e sulla paura delle persone. Anche le istituzioni sono state fumose; perfino il sottosegretario alla Sanità, dopo aver soffiato sull’allarmismo, ha ammesso che il virus è di scarsa pericolosità dichiarando che lui non si vaccinerà. Tutti gli stati si sono attrezzati per fronteggiare con le vaccinazioni una fantomatica pandemia, ci sono notizie allarmanti riguardo la costruzione di campi presidiati per le vaccinazioni di massa negli USA e in Francia.

Ordinanza dello stato italiano: prevede che saranno vaccinate anche le donne al secondo o al terzo trimestre di gravidanza, persone a rischio, di età compresa tra 6 mesi e 65 anni, inoltrez”persone di età compresa tra 6 mesi e 17 anni, non incluse nei precedenti punti, sulla base degli aggiornamenti della scheda tecnica autorizzata dall’Emea o delle indicazioni che verranno fornite dal Consiglio Superiore di Sanità e persone tra i 18 e 27 anni, non incluse nei precedenti punti”. Questo vuol dire vaccinare milioni di persone a fronte di una normale influenza stagionale… perché? Quali sono i fini?

Sono disponibili in internet le descrizioni dei vaccini approvati dalla comunità europea: la sezione controindicazioni ed effetti collaterali è piuttosto nutrita e preoccupante. Se anche in base a test non su grande scala, sono risultati controindicazioni e reazioni avverse apprezzabili… su larga scala quale sarà realmente l’impatto? Perché si vuole creare una generazione di nuovi malati a causa dei vaccini?

I conservanti e adiuvanti contenuti nei vaccini sono tossici e dannosi, ne cito due:
– Squalene
– Mercurio

Ci sono studi scientifici che comprovano il netto coinvolgimento di queste sostanze nella crescita esponenziale delle malattie come l’autismo e disfunzioni del sistema nervoso nei giovani, problemi e disfunzioni che le multinazionali dei farmaci “aiutano” a curare con gli psicofarmaci… riuscite a intravvedere la trama? Perché vaccinare le donne incinte? Perché sottoporre il feto a uno stress e a sostanze intossicanti? Perché, se il vaccino è così sicuro, negli Stati Uniti è stata approvata una legge che assolve da ogni accusa le multinazionali dei farmaci in caso di denunce legali per lesioni provocate dai vaccini stessi? Come mai l’OMS ha abbassato i parametri dell’indice di mortalità per la dichiarazione di
pandemia?

Moltissime organizzazioni mediche, ricercatori, operatori sanitari e legali si sono schierati contro la vaccinazione. Ecco alcuni nomi, ma sono solo una piccola parte:
– Dott. Eugenio Serravalle, Specialista in Pediatria Preventiva
– Associazione Culturale dei Pediatri Italiani
– Celebre professore in medicina Bernard Debré
– Associazione italiana Comilva
– Dr.ssa Rima Laibow
– Il procuratore Jim Turner ha intentato una causa negli stati uniti con la FDA
– Dottoressa Mae-Wan Ho e professore Joe Cummins dell’Institute of Science in Society
– Più del 60% dei medici di famiglia sono apertamente contrari a questa campagna vaccinale.

Se diventa possibile dichiarare una pandemia su dati che non la giustificano, se diamo il nostro benestare a questa vaccinazione, si aprono scenari per dichiararne una all’anno… e per rendere il cittadino farmaco-dipendente più di quanto già non lo sia ora.

Una popolazione impaurita, controllata farmacologicamente, è uno strumento duttile nelle mani delle multinazionali e dei signori che occultamente gestiscono il potere della società. Sono presenti, sui siti di libera informazione, notizie molto preoccupanti sull’uso delle nanotecnologie all’interno dei vaccini, finalizzate al controllo totale della popolazione.

Codex Alimentarius

Il Codex Alimentarius entrerà in vigore il 31 dicembre del 2009 e potrebbe essere il più grande disastro per la salute umana: determinerà le regole e gli standard di sicurezza alimentare in più di 160 paesi del mondo, cioè per il 97% della popolazione mondiale. La Commissione di Commercio Codex Alimentarius (che nel 1994 dichiarò le tossine come nutrienti) è attualmente finanziata e condotta dall’OMS (che appartiene all’ONU) e dalla FAO. Un insieme di standard internazionali aventi come scopo la protezione della “salute” dei consumatori, attraverso pratiche nel commercio riguardo a: preparati alimentari, semipreparati, crudi, l’igiene degli alimenti, gli additivi, i pesticidi, i fattori di contaminazione, l’etichettatura, i metodi di analisi. Lo scopo recondito è di mettere fuori legge ogni metodo alternativo nel campo della salute, come le terapie naturiste, l’uso di integratori alimentari, di vitamine e di tutto ciò che potrebbe essere un potenziale concorrente per l’industria chimico-farmaceutica.

La lobby della chimica farmaceutica è nata da un’associazione condotta da Rockefeller e dall’IGFarben della Germania nazista. L’IGFarben fin dal 1932 fornì a Hitler un finanziamento di 400.000 marchi senza il quale il secondo conflitto mondiale non avrebbe potuto avere luogo, e nel 1941 costruì ad Auschwitz la più grande industria chimica del mondo approfittando della mano d’opera dei campi di concentramento. Nel processo di Norimberga i responsabili della IGFarben furono dichiarati colpevoli di genocidio, di schiavitù ed altri crimini. Però un anno dopo la condanna, nel 1952, tutti i responsabili furono liberati con l’aiuto di Nelson Rockefeller (che a quei tempi era ministro degli affari esteri in USA) e s’infiltrarono nell’economia tedesca.

Fino dagli anni 70 il consiglio direttivo delle società BASF, BAYER e HOECHST era costituito da membri del partito nazista che, a partire dal 1959, finanziavano il giovane Helmut Kohl. In pratica l’organizzazione nazista associata a Rockefeller ha costituito il mercato farmaceutico del pianeta. L’alleanza della IGFarben si è poi tramandata sotto un altro nome: “Associazione per l’industria chimica” che nel 1955 è stata raggruppata nel CODEX ALIMENTARIUS il cui spirito è la soppressione delle innovazioni scientifiche indipendenti degli ultimi 50 anni, usando ogni mezzo per mantenere il suo posto sul mercato in riferimento al cancro, all’AIDS, alle malattie cardiovascolari ecc.

Un gran numero di partiti politici europei, di sinistra e di destra, è stato finanziato da questa industria per assicurarsi una legislazione favorevole all’industria farmaceutica. Per influenzare i legislatori, condizionare gli organismi di controllo, manipolare le ricerche in campo medico ed educativo, solo nel 1961 le industrie farmaceutiche hanno fatto donazioni alle grandi università degli USA: 8 milioni di dollari ad Harvard, 8 milioni di dollari a Yale, 10 milioni di dollari a John Hopkins, 1 milione di dollari a Stanford, 1,7 milioni di dollari a Columbia di New York.

L’informazione dei medici è interamente finanziata dalle compagnie, che nascondono con attenzione un gran numero di effetti secondari pericolosi e perfino mortali dei farmaci. Vale la pena ricordare che ogni anno solo nel Nord America muoiono 800.000 persone a causa delle medicine allopatiche. Il 13 marzo 2002 gli europarlamentari adottarono leggi a favore dell’industria farmaceutica secondo le disposizioni fissate del Codex Alimentarius, finalizzate ad elaborare una documentazione coercitiva per tutte le terapie naturiste e gli integratori alimentari. Ma nonostante 438 milioni di petizioni inviate al Parlamento Europeo, le direttive del Codex sono state adottate.

Il dr. Rath Matthias, uno specialista tedesco per l’uso di trattamenti naturisti, nel 2003 ha consegnato alla Corte Internazionale di Giustizia un atto di accusa per crimini contro l’umanità. Matthias afferma:
“Il vero scopo dell’industria farmaceutica mondiale è di guadagnare soldi grazie alle malattie croniche, e di non preoccuparsi di prevenire o sradicare queste malattie. L’industria farmaceutica ha un interesse finanziario finalizzato alla diffusione di queste malattie, per assicurarsi il mantenimento o addirittura l’aumento dei prezzi dei medicinali. Per questo motivo i farmaci sono fatti per eliminare i sintomi e non per trattare le vere cause delle malattie… le compagnie farmaceutiche sono responsabili di un genocidio permanente e diffuso, in quanto uccidono in questo modo milioni di persone”.

Dal 2005 le direttive applicate mirano a:
– eliminare ogni supplemento alimentare naturale che sarà sostituito con 28 prodotti di sintesi disponibili solo in farmacia: tutto ciò che non è nella lista del Codex è considerato illegale;
– le medicine naturiste, come l’agopuntura e la medicina energetica, ayurvedica, tibetana ecc. saranno progressivamente vietate;
– l’agricoltura e l’allevamento di animali saranno regolati dall’industria chimico-farmaceutica che
vieta per principio l’agricoltura biologica. Questo significa che ogni mucca da latte sarà trattata con l’ormone bovino della crescita (ricombinato geneticamente) prodotto dalla Monsanto. Inoltre… ogni animale del pianeta usato a fini nutrizionali dovrà essere trattato con antibiotici ed ormoni della crescita. Le regole del Codex permettono che gli alimenti contenti OGM non debbano più essere
etichettati come tali. Non solo, nel 2001 il Codex Alimentarius reintegra 7 delle 12 sostanze
chimiche (note per essere causa di cancro) vietate unanimemente da 176 nazioni;
– l’alimentazione umana dovrà essere irradiata con Cobalto i cui livelli saranno maggiori di quelli
permessi in precedenza.

Scie Chimiche

Il fenomeno delle scie chimiche non va visto come a se stante ma come parte di un grande disegno che lo lega al controllo delle popolazioni e ad H.A.A.R.P. (installazione con scopi scientifico/bellici installata in Alaska). Secondo gli studi e le analisi di Castle, Carnicom, Staninger, Pattera, Scott etc. con le scie chimiche vengono sparsi nell’aria alluminio, bario, quarzo, cobalto, manganese, silicio, torio, arsenico, piombo, mercurio, uranio, zinco, stronzio, rame, selenio, titanio, fosforo, zolfo, calcio, dibromuro di etilene (pesticida messo al bando in quanto considerato cancerogeno), cloruro di acetilcolina, batteri pseudomonas aeruginosa, batteri pseudomonas fluorescens, batteri serratia marcescens, streptomiceti, virus, retrovirus, batteri, micoplasmi, funghi, spore, muffe, parassiti nematodi (ovvero vermi), globuli di sangue essiccato, sostanze sedative, fibre, polimeri.

Le fibre a base di silicio che sono state osservate al microscopio elettronico dalla dottoressa Staninger sono state trovate fin troppo simili ai filamenti che fuoriescono dal corpo delle persone colpite dal morbo di Morgellons, una orribile malattia in tremenda espansione negli USA. Si tratta di una malattia per anni negata e tenuta dagli organismi sanitari federali statunitensi, ma di recente riconosciuta come reale patologia dall’organismo federale CDC (Center for Disease Control, ovvero Centro per il Controllo delle Malattie). È da tenere conto che negli USA le irrorazioni aeree sono iniziate quasi 10 anni prima che in Europa.

Come mai la gente si ammala dopo la pioggia? Forse perché gli aerei cisterna disseminano agenti infettivi che con la pioggia precipitano sul terreno, sulle piante che mangiamo, contaminando l’acqua che beviamo e le persone che si bagnano sotto la pioggia per contatto diretto. Mentre la gente comprende chiaramente il nesso fra pioggia e malattia (anche se non è a conoscenza dell’esistenza delle scie chimiche), l’apparato sanitario si impegna a smentire l’evidenza.

Il sistema HAARP ha sede a Gakona, in Alaska, ed è costituito fondamentalmente da 180 piloni di alluminio alti 23 metri. Su ogni pilone sono state installate doppie antenne a dipoli incrociati, una coppia per la banda bassa, l’altra per la banda alta, in grado di trasmettere onde ad alta frequenza fino ad una distanza di 350 km grazie alla loro potenza. Queste onde sono indirizzabili verso zone strategiche del pianeta, sia atmosferiche che terrestri. Ufficialmente servirebbe solo a “studi scientifici”, ma essendo un’installazione militare, e potendo emettere radiazioni elettromagnetiche di potenza sbalorditiva (che possono essere indirizzati persino su aerei per distruggerli) c’è da crederci poco.

Basta leggere alcuni estratti di una nota preoccupata del parlamento Russo a proposito di HAARP. Nel 2002 la Duma (parlamento Russo) ha infatti rilasciato un documento firmato da 188 deputati nel quale si sostiene che l’esercito statunitense aveva programmato di collaudare le tecniche per intervenire sul clima nel sito in Alaska e in altri due siti:

“I membri delle commissioni riportarono che gli USA avevano deciso di collaudare tre siti del genere. Uno di questi si trova nel territorio adibito ai test militari in Alaska e i test completi avrebbero dovuto cominciare agli inizi del 2003. Il secondo e il terzo si trovano in Groenlandia e in Norvegia.
“Quando questi siti, in Alaska, Groenlandia e Norvegia, diverranno operativi, si creerà una linea chiusa con un potenziale fortissimo in grado di influenzare i mezzi vicini alla terra.
“[H.A.A.R.P. è] un esperimento su vasta scala, e al di fuori di ogni controllo internazionale, per guastare gli apparecchi di comunicazione installati su mezzi e missili spaziali: un’arma capace di provocare gravi interruzioni sulle reti elettriche, sugli apparecchi di pompaggio degli oleodotti e di provocare danni alla salute mentale di popolazioni di intere regioni.
“Sotto il programma HAARP, gli Stati Uniti stanno creando nuove armi geofisiche integrali, che possono influenzare gli elementi naturali con onde radio ad alta frequenza. Il significato di questo salto è comparabile al passaggio dall’arma bianca alle armi da fuoco, o dalle armi convenzionali a quelle nucleari”.

Credete ancora a chi dice che il progetto HAARP sia solo un simpatico progetto di studi scientifici? Purtroppo ormai si accumulano le prove che esso può essere utilizzato per modificare il clima (in sinergia con le scie chimiche). Antenne del progetto HAARP insieme ad altre antenne di dimensioni minori (che sembra stiano spuntando come funghi un po’ dappertutto, camuffate da ripetitori della telefonia mobile) ed alle scie chimiche possono servire a controllare il tempo, a controllare le formazioni nuvolose.

La prova la potete trovare nel cielo dove sempre più spesso negli ultimi mesi le nuvole appaiono ondulate, come se fossero sagomate da un’onda: il particolato metallico rilasciato dalle scie insieme alle emissioni elettromagnetiche di grande intensità potrebbero generare questo effetto… manipolazione climatica in azione.

Emerge la certezza che queste tecnologie possono servire a causare terremoti o altri disastri naturali, sia indirizzando le emissioni sul nucleo della terra (influendo così sul magnetismo terrestre) sia indirizzandole sulla ionosfera. Probabilmente lo hanno fatto più di una volta negli ultimi 10 anni; sono sotto gli occhi di tutti le trombe d’aria e gli uragani che flagellano con sempre maggiore frequenza il mondo intero.

Fantascienza? E allora come mai nei primi anni del 2000 ci sono stati tre grossi terremoti tutti e tre nel giorno 26 dicembre? Strano vero? La probabilità che ciò succeda è dell’ordine di 1/365*1/365 (anche se bisogna dire che prima o poi nella lunghissima storia della terra, anche una probabilità piccola porta al verificarsi di questa e altre coincidenze, ciò che lascia interdetti è che succeda proprio quando l’uomo ha la capacità di generare artificialmente simili disastri). Del resto abbiamo già visto le esplicite dichiarazioni al riguardo del generale Fabio Mini. Per non restare sul vago, riporto una notizia dell’agenzia Knight-Ridder, pubblicate dal Sunday World Tulsa, Oklahoma, il 10 dicembre 1989:

“San Jose, California – Un ricercatore della Stanford University ha dichiarato giovedì scorso che le insolite onde radio registrate qualche ora prima del terremoto di Loma Frieta potrebbero essere usate un giorno per prevedere in anticipo l’arrivo di un sisma. Tre ore prima che avvenisse il terremoto, uno strumento usato dai ricercatori di Stanford proprio nei pressi dell’epicentro del sisma ha registrato dei segnali di grande potenza, i più potenti che avesse mai rilevato in due anni di lavoro. Le onde continuarono fino al momento in cui avvenne il terremoto, allorquando venne a mancare la corrente elettrica e lo strumento si spense.”

Trattato di Lisbona

Cerchiamo di capire cosa sia il Trattato di Lisbona. E’ una serie di regole raccolte in un atto denominato Trattato. Impostazione voluta ad arte per evitare di incorrere nei referendum popolari di approvazione, come è successo alla precedente Costituzione. Questo Trattato è formato da migliaia di emendamenti a centinaia di regole già esistenti per totalizzare alla fine 2800 pagine. E’ stato creato ad arte per renderlo anti democraticamente inconsultabile dai più.

Se ratificato, come ormai certo, da tutti gli stati europei esso diventerà di fatto una Costituzione che formerà la struttura per la nascita di un super Stato Europeo, con una Presidenza, un governo centrale, un Parlamento, un sistema giudiziario. Esso diventerà più forte di qualsiasi altra nazione europea, ma sopratutto le sue leggi e le sue norme diventeranno mandatarie per tutti gli stati membri.

Tutti noi diventeremo cittadini di questo super stato e soggetti alle sue leggi che saranno vincolanti su tutte le leggi nazionali, e quindi di fatto sovrascrivendo le costituzioni nazionali. Queste leggi verranno scritte da politici non eletti dal popolo (es. Commissione Europea), mentre l’attuale Parlamento Europeo, eletto dal popolo, non potrà proporre le leggi, né adottarle o bocciarle da solo. Potrà solo contestarle ma con procedure talmente complesse e maggioranze talmente alte da renderlo di fatto secondario.

Il trattato di Lisbona darà poteri enormi a:
– Consiglio Europeo (presidenza)
– Commistione Europea (organo esecutivo)
– Consiglio dei Ministri (organo esecutivo)
– Corte di Giustizia Europea (sistema Giudiziario)
Tutte istituzioni non elette direttamente dai cittadini europei.

Queste istituzioni avranno, per esempio, il potere di far entrare in guerra l’Europa. Il Trattato conferma la grande carenza di attenzione verso i problemi sociali come la già bocciata Costituzione Europea, mentre c’è una forza e un’attenzione minuziosa verso i principi del libero mercato così caro alla nomenclatura bancario/economica.

Anche l’aspetto giustizia è inquietante: sarà gestito dalla Corte di Giustizia Europea il cui potere sarà superiore a quello della nostra Corte di Cassazione e del Ministero di Giustizia. La Corte di Giustizia Europea sarà composta di giudici non nominati dal popolo ma da politici anche loro non eletti dal popolo… quali saranno gli impatti sulla società di un meccanismo del genere? Perché non siamo stati chiamati ad approvare un così profondo cambiamento?

Riassumiamo i cambiamenti principali:

– Nuovo Stato
– Nuova Cittadinanza
– Il Trattato afferma definitivamente la prevalenza del diritto comunitario su quello nazionale.
– Tutto il potere decisionale in Europa sarà gestito da 27 Commissari, uno per ogni nazione, non necessariamente eletti dal popolo, che dal novembre 2014 diventerebbero meno di 27, in rappresentanza di solo i 2/3 degli Stati; il Trattato priva il nostro Paese della propria sovranità, vanificando in questo senso la Costituzione italiana, a partire dall’Art. 1 che recita “la sovranità appartiene al popolo”.
– Aumenta il potere decisionale della BCE, la Banca Centrale Europea; la BCE non è un ente democratico ma in sostanza un ente dominato dalle banche private che decide la politica monetaria e finanziaria, e conseguentemente decide la politica economica dell’Europa.
– Il Parlamento Europeo continuerebbe ad avere un ruolo puramente consultivo.
– Grazie al Trattato di Lisbona i burocrati dell’Unione Europea godranno dell’autorità di bocciare qualunque misura decisa dal nostro o da altri Governi senza essere stati eletti da nessun cittadino.
– Aumenteranno i poteri della Commissione Europea in quasi tutti gli aspetti della vita sociale, politica, economica, e della difesa. Su quest’ultimo punto il Trattato prevede la partecipazione a missioni di guerra: di pace e/o offensive attraverso il potenziamento delle forze militari.

Arriviamo al punto focale, dopo averci distratto con le nostre problematiche interne, hanno approvato un Trattato che ha il potere di cambiare profondamente le nostre vite, il parlamento italiano lo ha ratificato silenziosamente all’unanimità. Tutto questo è stato orchestrato per evitare una seconda bocciatura dopo quella della Costituzione Europea del 2005; di fatto il Trattato di Lisbona ne è una versione identica nei contenuti ma resa illeggibile al comune cittadino… Ed è questo disegno che va sventato, il cittadino deve essere informato e reso consapevole della modifiche strutturali che saranno applicate.

Ai cittadini deve essere data la possibilità di decidere e imporre modifiche a una serie di leggi che favoriscono il mercato, ma dimenticano in maniera colpevole il sociale e le garanzie verso i cittadini.

Conclusioni

Purtroppo da questo quadro si ricava l’immagine di un disegno globale, una trama che ci avvolge senza che la maggioranza della popolazione riesca a focalizzare il reale problema… Alla luce di quanto esposto si possono trarre alcune conclusioni:

− Esiste un progetto sovranazionale teso alla creazione di una oligarchia mondiale; per raggiungere tale obiettivo si stanno ricalcando gli schemi di un progetto che viene denominato Nuovo Ordine Mondiale (N.W.O.);
− I nostri politici sono solo pedine funzionali al progetto;
− C’è la volontà di controllare completamente le popolazioni con ogni mezzo, politicamente, fisicamente, farmacologicamente e numericamente usando tutte le tecnologie disponibili, non escluse le nanotecnologie;
− Se non creiamo consapevolezza nelle persone, non abbiamo la possibilità di attivare l’unico meccanismo di cambiamento possibile, il cambiamento imposto dal basso e non dalla nomenclatura ormai asservita e connivente…

Aiutateci in questo compito, diffondendo questo documento.

(Fonti e approfondimenti:)

Bilderberg
http://www.macroedizioni.it/libri/il-club-bilderberg.php
http://www.terranauta.it/a1346/le_recensioni_di_terranauta/il_club_bilderberg_i_veri_controllori_d
ei_destini_del_mondo.html

11/9
http://www.corriere.it/Primo_Piano/Esteri/2007/08_Agosto/27/Complotto_11_settembre.shtml
http://www.menphis75.com/occulto_11settembre.htm
http://www.disinformazione.it/911_complotto_cia_e_marina.htm

Codex Alimentarius
http://www.laleva.org/it/2009/04/il_codex_alimentarius_un_inquietante_progetto_in_campo_alime
ntare.html

Scie Chimiche
http://www.tankerenemy.com
http://scienzamarcia.altervista.org/dossier.html
http://piattaformanoa.blogspot.com/2009/07/dossier-ulle-scie-chimiche.html

Vaccinazioni
http://www.mednat.org/vaccini/mutazioni_genetiche.htm
http://www.bambinonaturale.it/index2.asp?IDsezione=1
http://www.acp.it/

Trattato di Lisbona
http://paolofranceschetti.blogspot.com/
http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=139

 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su