The Journey

The Journey

The Journey è un processo che porta a liberarsi dalle cause che sono alla radice dei nostri disagi interiori, è un Viaggio di Guarigione, alla scoperta della Grandezza che è in ognuno di noi…

 

La “Vera Salute”, ad ogni stadio dipende dalla libertà emotiva. Tutti facciamo delle esperienze, dolorose e non, nel percorso della nostra vita, queste ci condizionano e a volte ci traumatizzano in modo inconsapevole. Se non elaboriamo questi blocchi per risolverli veramente, la vita si ripeterà con le stesse ansie, le stesse rabbie, le stesse tristezze e le stesse delusioni fino a rischiare di farci ammalare fisicamente.

Il processo The Journey è un’introspezione guidata che porta alla radice di ciò che causa il nostro disagio interiore. The Journey ci porta vera salute ad ogni livello, e ci aiuta a (ri)scoprire e vivere il pieno potenziale che ognuno di noi ha a disposizione.

Dopo innumerevoli successi in circa trenta paesi del globo, il libro di Brandon Bays The Journey è stato pubblicato in Italia nel 2008. Nel 1992 a Brandon Bays venne diagnosticato un tumore, e lei si ritrovò improvvisamente a vivere un viaggio straordinario e liberatorio dell’Anima. Dopo solo sei settimane e mezzo dalla diagnosi, ripetendo le analisi, i medici la giudicarono fisicamente sana, e questo senza medicine e soprattutto senza interventi invasivi.

Il processo del viaggio di guarigione che Brandon Bays ha inventato da allora ha liberato milioni di persone da blocchi emotivi e fisici. Con The Journey, Brandon Bays ci regala un metodo olistico molto pratico per liberarci a livello più profondo di questi blocchi, per così scoprire l’essenza di chi siamo veramente in piena libertà.

Brandon Bays usa la metafora del diamante nascosto nel cuore della cipolla… se sbucciamo la cipolla strato dopo strato, scopriremo lo splendido diamante della nostra vera essenza… Oggi il nostro paese ha la fortuna di poter ospitare alcuni professionisti di questo eccezionale metodo liberatorio di guarigione e di trasformazione.

 

“Venite sul bordo” – lui disse.

“Non possiamo maestro, abbiamo paura”.

“Venite sul bordo” – lui disse.

« Non possiamo maestro, abbiamo paura »

“Venite sul bordo” – lui disse.

Andarono.

Lui li spinse …Volarono.

Fai un passo verso la Grazia e la Grazia ne farà cento verso di te.
*

Domenica 18 Aprile 2010, a Milano, l’autrice fa una presentazione del metodo.

Per maggiori dettagli cliccare qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su