fbpx

Cambiare noi stessi per cambiare il mondo

 

Incontro con lo scienziato Konstantin Korotkov (intervista realizzata al convegno “Il Mistero dell’esistenza Umana” Bellaria, 2013)

Tra gli argomenti:

Stiamo attraversando un periodo di grande trasformazione. Oggi gli strumenti della scienza ci mostrano che le emozioni umane interferiscono con la realtà, per questo abbiamo davvero l’occasione di avviarci verso un’era che superi ogni guerra, per dirigerci quindi verso un successivo stadio di sviluppo.

Tutto, nel complesso, dipende dalla nostra intenzione. L’intenzione umana collettiva può cambiare il mondo. Possiamo restaurare amore ed etica cambiando prima di tutto noi stessi.

Dopo la morte, lo spirito sopravvive al corpo: c’è questa “informazione sottile” che può esere misurata dagli strumenti e che esiste di per sé. I fenomeni come OoBE e le NDE testimoniano questa possibiltà.

C’è una barriera nel subconscio che nonpermette a tutte le informazioni di passare alla coscienza… In realtà anche ogni cellula del corpo ha una memoria e così abbiamo anche memorie di vite precedenti. Possiamo entrare in contatto con queste memorie attraverso un procedimento particolare, che per i bambini in genere è più accessibile.

Nella nostra vita c’è sempre una lotta fra angeli e demoni… Solo con i nostri sforzi mentali coscienti possiamo cambiare questo conflitto e sviluppare attitudini positive e costruttive, e accedere al successivo stadio del nostro sviluppo evolutivo.

Per i commenti rispettare la Netiquette

 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su