fbpx

Dio risponde sempre

 

Conferenza di Hubert Kölsch. L’autore presenta il suo libro Dio risponde sempre (Anima Edizioni).

 

Nella spiritualità si può parlare di tutto, dalle fate agli unicorni… ma non di Dio. Se alle conferenze parliamo di angeli, è tutto semplice. Quando si inizia a parlare di Dio, l’energia cambia… perché nessuno vuole parlare di Dio!

La cosa più importante che dobbiamo sapere di Dio è che lui risponde sempre. Al cento per cento. La seconda parte del gioco è che non risponde quando vogliamo noi e non ci dice quello che vorremmo sentirci dire.

Se vogliamo comunicare con delle entità spirituali e sentirci dire qualcosa di speciale, non chiediamo a Dio. Lui ci ama così tanto che ci dà i messaggi più importanti, e sono quelli che non conosciamo o non comprendiamo in questo momento.

La risposta a tutti i nostri problemi è la fiducia. Come trasformare la fiducia in azione? Con la fiducia nulla cambia, ma se si “agisce con fiducia” qualcosa cambia. Per questo abbiamo bisogno delle risposte di Dio.

Pensate alle cose che non funzionano, e chiedete agli angeli o a Dio: devo fare dei piccoli cambiamenti? Quando facciamo questi cambiamenti che ci vengono suggeriti di fare, le cose cambieranno. Anche se sono indicazioni che non vogliamo sentirci dire. Non si chieda a Dio se non si vogliono risposte che non si vogliono ascoltare.

Se si vuol cambiare qualcosa nella vita, dobbiamo lasciar andare. Quello è l’unico vero istante dove sembra regnare il caos.

Prima di scendere in terra, Dio chiede due domande:
Cosa offri e quale sarà il servizio che presterai?
E cosa vorrai imparare?

La sua promessa è che noi avremo sempre tutto quello che occorre per portare a termine il nostro compito.
Se abbiamo un problema, non focalizziamoci sul problema, su quanto siamo poveri o miseri, ma guardiamoci intorno. La fiducia è il momento in cui so che Dio mi ha promesso che troverà la soluzione, che mi darà i mezzi per superare il problema, e quello è il momento in cui dio risponde.

*

Netiquette commenti

Invitiamo a fare commenti con un linguaggio costruttivo, aperto al dialogo, che aprano e permettano il dibattito.
Ogni commento è accettabile se fatto con educazione e apertura al confronto, nel rispetto di chi crede e desidera trovare in questa comunità uno spazio di dialogo interculturale..

2 commenti su “Dio risponde sempre”

  1. Ciao,
    È tutto molto bello ciò che scrivi, il mio cuore ci crede voglio crederci,
    E sento che ciò che scrivi è sensato oltre che confortevole, ma poi mi chiedo
    Dove l’hai presa questa certezza, non penso che tu abbia un canale diretto con Dio
    Che ti permette di conoscere e divulgare i suoi disegni.
    Scusa se mi sono permesso di contestati, è solo per approfondire
    Grazie a presto
    Marcello. Montano

    1. Credere in Dio non è avere fiducia in Dio. L’importante è sapere che anche se non crediamo in Dio e non abbiamo fiducia in Dio, lui ce l’ha in noi. Parlare di Dio e fare i soldi parlando di Dio è meglio di parlare del diavolo e fare i soldi parlando del diavolo, a Dio piacendo. Chi sono io per giudicarlo, è simpatico, se lo ascolto vuol dire che ora ho bisogno di ascoltarlo. Il contrattare con Dio è geniale, sembra una barzelletta, ma se hai il copyright di Dio ok, chi siamo noi per non crederci, ma mi hanno sempre detto che firmare è sempre pericoloso. Ho sempre pensato che le vie del Signore sono infinte e che non esiste un contratto che tenga perchè i piani di Dio sono anche i nostri alla fine della storia, solo che lo sappiamo pian piano, crescendo e vivendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su