fbpx

Verso l’Equinozio con la Cometa

Verso l'Equinozio con la Cometa

Un’analisi astrologica delle energie in atto a Marzo e durante l’Equinozio di Primavera che quest’anno cade il 20 marzo 2013…

La Luna Nuova dell’11 Marzo ci porta dritti verso l’Equinozio di Primavera che quest’anno arriverà il 20 Marzo. Per l’Italia il Sole entrerà nel punto 0° Ariete alle 15 del 20 Marzo marcando l’inizio della Primavera.

Le giornate si stanno sempre più allungando e le ore di buio si ridurranno finchè alla data equinoziale non avremo che pari ore di luce e di buio. Equinozio deriva infatti da Aequa Nox ovvero “notte di egual durata” (al giorno), mentre quando il Sole entra nei due punti Solstiziali (0° Cancro, il 21 Giugno circa, 0° Capricorno il 21 Dicembre circa) abbiamo la massima differenza tra la durata del giorno e della notte, con valori invertiti per i due emisferi: quando nell’emisfero boreale inizia l’estate (Sole a 0° Cancro) per quello australe inizia l’inverno e così, quando il Sole passa il punto 0° Capricorno, è inverno nel nostro emisfero boreale ed estate in quello australe.

I due punti equinoziali marcano dunque, per tutta la Terra, un momento di grande equilibrio delle forze della Natura, essendo luce e buio in parità e le temperature delle due stagioni, primavera e autunno, miti.

La Luna Nuova di Marzo ha la proprietà di far nascere i semi ed è particolarmente propizia a tutti i nuovi inizi, ai buoni propositi, ai cambiamenti positivi, ai rinnovamenti, a intraprendere nuove strade e nuove imprese. Si tratta di un periodo eccezionalmente fertile per potersi esprimere in nuove imprese i cui risultati potranno perdurare per tutto l’anno in corso.

Guardando il Cielo di questo periodo vediamo che le brillanti Costellazioni invernali, il Toro, l’Orione, il Cane Maggiore, stanno tramontando verso Ovest.
Vicino alla Costellazione del Toro di scorge Giove che rimane anche per questo mese l’astro più brillante del Cielo nonostante resti visibile soltanto nelle prime ore della notte.
A Est sorgono a Marzo le costellazioni primaverili ancora basse nella prima parte della Notte: il Leone con la brillante stella Regolo seguita dalla Costellazione della Vergine con Spica, e vicino a essa la brillante Arturo nella costellazione di Boote.
Poco distante dalla Vergine, Saturno si alza sempre più all’orizzonte nei Cieli di Marzo.
Venere è troppo vicino al Sole per essere distinto nei Cieli notturni e tornerà a brillare a Ovest a partire da Aprile.

Dal 12 Marzo il Cielo ci offre lo spettacolo straordinario di una cometa a breve periodo: la cometa C/2011 L4 PanSTARRS che, con la sua orbita, quasi perpendicolare all’eclittica, ha già attraversato i cieli australi e si sta dirigendo verso l’emisfero nord. La potremo osservare il 12 e il 13 Marzo vicino a una sottilissima falce lunare e potrà probabilmente essere visibile, a detta degli astronomi, anche ad Aprile.

I transiti nei segni zodiacali

Mercurio Rimane per tutto il mese nel segno dei Pesci (costellazione dell’Acquario). In questo segno Mercurio si trova in caduta, ovvero manifesta debolmente gli attributi che gli sono propri: la razionalità e il pensiero astratto. In questa posizione Mercurio favorisce tuttavia le attività musicali, aumentando l’intuizione, l’immaginazione ma anche l’evasione nel sogno e nella fantasia a scapito della comprensione logica e razionale.
È una vibrazione difficile da utilizzare con coscienza: se non si è dotati naturalmente di senso artistico e di intuito, di solito i suoi effetti sono quelli di provocare possibile confusione mentale e mancanza di concentrazione.
Fino al 17 Marzo Mercurio continuerà la sua retrogradazione iniziata a fine Febbraio ovvero sembrerà, visto dalla Terra, muoversi all’indietro.
Illusioni, mancanza di chiarezza e difficoltà a fissare le dimensioni di ogni cosa e situazione saranno le sfide che Mercurio retrogrado porrà a coloro che hanno valori intorno ai 5° – 19° segni mutevoli: Vergine, Gemelli, Sagittario e soprattutto Pesci.
Da Domenica 17 Marzo Mercurio tornerà in moto diretto formando una piacevole congiunzione con Venere a fine mese, che favorirà le Arti e specialmente la Musica.

Venere Si trova nel segno dei Pesci fino al 23 Marzo. Questa è una posizione molto importante per Venere che si trova qui in esaltazione. L’esaltazione di Venere nei Pesci rappresenta nel simbolismo astrologico una delle più alte vibrazioni cosmiche: il pianeta in questa posizione può affermare le qualità più sublimi dell’archetipo che rappresenta: la Compassione, il senso di unità col tutto, l’Amore Cosmico. Il suo simbolo è quello delle dee consolatrici: la Maris Stellae dei cristiani o la Kwan Yin nella tradizione dell’estremo Oriente.
Venere si troverà in congiunzione al Sole a metà del mese, una posizione che offrirà apertura mentale e illuminazione a tutti coloro che saranno predisposti a ricevere questa splendida vibrazione.

Dal 23 Marzo Venere si sposta nel segno dell’Ariete, segno nel quale il pianeta si trova in esilio ovvero esprime debolmente, a differenza della sua posizione nei Pesci, le caratteristiche che gli sono proprie: la bellezza, l’equilibrio, l’armonia, le proporzioni e non dimeno la grazia e la compassione.
Si troverà a fine mese in congiunzione con Urano rendendo i sentimenti ardenti, possibilmente precipitosi e passionali, soprattutto per i nativi del segno dell’Ariete.

A fine mese Venere formerà anche uno spigoloso aspetto di quadratura con il planetoide Plutone: gelosia, ossessioni, aggressività e possessività possono essere i sentimenti scaturiti da questa configurazione che toccherà coloro che hanno valori (pianeti o angoli) intorno agli 11° dei segni cardinali: Ariete in primis, Capricorno, Cancro Bilancia.
La configurazione sarà attiva soprattutto durante la giornata del 31 Marzo.

Marte Il 12 Marzo entra nel segno dell’Ariete segno in cui Marte si trova in poderoso domicilio ovvero esprime con forza e vigore le caratteristiche che gli sono proprie: il coraggio, la veemenza, l’intraprendenza,il vigore fisico ma anche l’aggressività, la prepotenza, l’egoismo.
Nei giorni intorno all’Equinozio si troverà in congiunzione con Urano dando addito a un’energia davvero esplosiva. Questa congiunzione potrà provocare nuove invenzioni, soluzioni inaspettate, così come improvvisi scoppi di una situazione, rivoluzioni, ribaltamenti, anche positivi ma di grande veemenza.

Nei giorni successivi (26-31 Marzo) la quadratura con Plutone metterà in luce i lati meno desiderabili dell’aspetto precedente. Potranno risentire singolarmente dei suddetti aspetti i segni dell’Ariete e del Capricorno ai quali si consiglia prudenza e calma, e i segnidel Cancro e della Bilancia i quali dovranno cercare di non lasciarsi prendere dall’agitazione negli ultimi giorni di Marzo e di rimandare più avanti le scelte più importanti.

Giove si muove veloce, in moto diretto nel segno dei Gemelli. A Marzo passerà da 7° a 11° Gemelli. Qui Giove, come già più volte ribadito, si trova in una posizione debole e fatica a estrinsecare le qualità che gli sono proprie come la fiducia e la generosità. Verso fine mese forma una quadratura con Mercurio: un aspetto che non favorisce la chiarezza mentale né i buoni affari. Questo aspetto potrà toccare singolarmente coloro che hanno valori (pianeti o angoli) intorno intorno agli 11° dei segni mutevoli (Gemelli, Sagittario, Vergine e Pesci) e sarà attivo dal 27 Marzo al 3 Aprile.

Saturno si muove in moto retrogrado nel segno dello Scorpione. Saturno si è fermato a 11° e toccherà i 10° Scorpione a metà mese. Gli effetti di questa lunga retrogradazione saranno avvertiti soprattutto da coloro che hanno valori (pianeti o angoli) intorno agli 11° gradi dei segni fissi: Scorpione e Toro in primis e poi Leone e Acquario. Gli effetti di questa retrogradazione potranno verificarsi come un blocco delle situazioni che Saturno tocca nell’oroscopo di ognuno, oppure come una sfida a consolidare e rendere più definito un certo ambito della vita.

Continua per tutto il mese il sestile di lunga durata tra Saturno e Plutone nel segno del Capricorno. Si tratta di un aspetto di grande intensità e magnetismo, favorevole per tutte le attività che riguardano l’occulto, le indagini, i servizi segreti, la necrologia.

Urano finalmente diretto e veloce nel segno dell’Ariete, è il vero protagonista della prossima primavera. Esso ha già cominciato a sbloccare situazioni dolorose e a favorire l’inizio di nuovi progetti a Gennaio.
L’energia dinamica e fluente del pianeta non si arresterà nei prossimi mesi, contribuendo a “far piazza pulita” di tutto ciò che è desueto. Durante il mese di Marzo Urano si troverà in “turbolenta” congiunzione con Marte, la cui energia è potente nel segno del suo domicilio, l’Ariete, è potrà manifestare così i lati più vigorosi del rinnovamento in atto.

Nettuno è diretto nel segno dei Pesci, segno del suo domicilio, e durante il mese di Marzo il pianeta passa dai 3° ai 4° di questo segno. Non forma particolari aspetti in questo mese, se non un’opposizione con la Luna il 25 Marzo.

Plutone si trova per tutto il mese a 11° del segno Capricorno. Per tutto il mese di Marzo questo planetoide si trova ancora in sestile con Saturno nello Scorpione. Questo aspetto porta profondità e incisività di azione a coloro che hanno valori (pianeti o angoli) intorno ai 10°-11° dei segni dello Scorpione e del Capricorno e in minor misura dei Pesci e della Vergine. Tale aspetto si scioglierà verso metà Aprile per tornarsi a ricomporre durante l’autunno.

Per approfondimenti e curiosità, per le vostre domande e consigli contattatemi a questo indirizzo: info@elisabethmantovani.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su