fbpx

A che punto sei della tua evoluzione?

 

Intervento di Angelo Picco Barilari, canalizzatore dell’entità angelia Kryon, al convegno Voci dai Mondi, Milano, febbraio 2014.

Angelo Picco Barilari è autore, tra gli altri, di Kryon – L’Amore degli Angeli (Anima Edizioni)

 

Contenuti del video:

Quando parliamo di risveglio, di cosa parliamo in realtà? Parliamo del “vivere” l’esperienza di sentirti un essere di luce che sta facendo un cammino su questa Terra.

Tu sei un essere di luce. Tu sei identità, essenza, proposito. Il proposito è motivazione, intenzione. Significa agire qualcosa.

L’essere di luce si incarna perché ha bisogno di questa dimensione per evolvere, per andare a scuola, e fare delle cose. Alla fine delle incarnazioni, devi riconoscere la tua identità spirituale, ricordarti chi sei.

Le qualità di base dell’essere di luce che tu sei sono l’agire di un sentimento. Qual è il sentimento che ti sta muovendo? A volte sarebbe sufficiente essere attenti a sentire che cosa ti fa agire. Alcune persone si tengono strette il proprio senso di identità, e non prestano attenzione al proprio sentire.

Parlando di identità sessuali, ci identifichiamo in categorie come eterosessuale, omosessuale, transessuale… Se ti fermi alla categoria in sé, non capisci cosa ti sta muovendo, del sentimento che spinge in una relazione sessuale, dalla passione al bisogno di unione all’amore. Prima di entrare una relazione, cerca di capire qual è il sentire che ti muove, al di là degli aspetti meramente “meccanici”. Capita che in una relazione si sia in quattro e non in due: cioè lui e l’idea di lui, lei e l’idea di lei.

Allenare il sentimento e il sentire inizia con l’accorgersi delle motivazioni interiori che ti spingono. Non è un’analisi razionale, ma intuitiva, introspettiva.

Tu sei un essere di luce, ma fino a che non ne hai la sensazione, fino a che questo sentimento non nasce dentro di te, allora questo proposito, questa intenzione rimane una teoria.

L’emozione più si riproduce e più crea un sentimento. Se si è periodicamente in preda all’ira, a lungo andare potrebbe sviluppare un sentimento di rabbia. Se invece vive emozioni di felicità, è facile che sviluppi un senso di gioia e amore.

Per percepirti come essere di luce, hai bisogno di un processo di raffinamento delle tue percezioni. Percepire il sentimento, scoprire cosa stai agendo attraverso il tuo agire, è importante. Avere consapevolezza di questo ti permette di agire sulla linea temporale del tuo percorso. Quando rispondi agli eventi in modo inconsapevole, finisci col ritrovarti in situazioni spiacevoli. Quando sei consapevole di quello che senti, invece, procedi nell’evoluzione in modo costruttivo.

Interrogarti sul tuo sentire è un modo semplice per affinare il tuo percepire. Occorre farlo più volte, allenare questa facoltà. Agire in modo inconsapevole, invece, equivale a suicidarsi spiritualmente.

 

 .

1 commento su “A che punto sei della tua evoluzione?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su