fbpx

Progetto EOS

 

http://www.anima.tv – Intervento di Darshana Patrizia Tedesco al convegno “Voci dai Mondi” organizzato da AnimaEventi.com (Milano, marzo 2015)

Tra i contenuti del video:

EOS è l’energia biocosmica canalizzata da Darshana, attraverso tre forme di trasmissione: quella pranica, quella attraverso il sacro suono che per esempio risveglia la pineale, e il “darshan” della luce cioè attraverso lo sguardo.

Essere creatori significa che siamo responsabili di quello che facciamo e pensiamo, come di quello che non facciamo e non pensiamo.

Siamo ancora mente. Matrix è il karma, Matrix è la mente.

La qualità di EOS è lo stato di non-mente.

Non possiamo sconfigere Matrix, perché è la mente sia conscia sia inconscia, ma possiamo osservarla e spostarci da essa.

L’energia di EOS lavora sul DNA multidimensionale e sulle memorie olografiche. Tutti noi siamo frattali, e anche le nostre vite karmiche lo sono.

Non dobbiamo evolvere il karma: la legge del dare e del ricevere sono concetti giusti fino a un certo punto. Il vero dono di questo tempo è risvegliare la natura divina e dissolvere il karma. Se il karma è la mente, significa che dobbiamo raggiungere lo stato di non-mente.

Lo stato di non-mente si raggiunge solo attraverso l’esperienza e la grazia.

Il DNA “spazzatura” contiene le qualità divine che devono essere ancora risvegliate negli esseri umani.

La mente non può codificare la comprensione della qualità del divino, invece è il “risveglio” a farlo.

L’obiettivo è abbandonare lo stato mentale Beta ed essere in Alfa e Teta tutto il giorno, cioè in uno stato di creatività e unione.

La sofferenza è una categoria della mente e un ancoraggio alle dimensioni inferiori.

 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su