fbpx

Roger Federer campione di solidarietà

Il famoso tennista Roger Federer ha contribuito alla realizzazione di 50 scuole materne in Malawi e di altri progetti sul territorio africano per garantire l’istruzione a migliaia di bambini

 

Roger Federer è il tennista svizzero che con la sua classe e la sua tenacia si è affermato tra i campioni della storia dello sport. Nei giorni scorsi sono apparse sui social delle foto che ritraevano il tennista insieme a dei bambini in Africa, e presto è stato svelato il motivo di questo viaggio.

ENJOY Federer 2Nel 2005 Federer ha creato una fondazione che porta il suo nome e che promuove l’educazione e l’istruzione dei bambini in diverse nazioni e, per celebrare i dieci anni di attività dell’associazione, si è recato in Malawi, in Africa, dove insieme ad ActionAid Malawi ha contribuito a realizzare 50 scuole materne più altri 160 centri dislocati per il paese. A oggi sono ben 34mila i bambini che ricevono aiuto da questi centri.

ENJOY Federer 1La Roger Federer Foundation ha dichiarato di voler costruire un mondo dove tutti bambini abbiano gli strumenti per prendere in mano il proprio futuro e dargli forma concreta grazie alla possibilità di accedere a un’istruzione di qualità.

Oltre al Malawi, la fondazione ha contribuito a migliorare il sistema scolastico anche di altri stati quali quali il Botswana, la Namibia, lo Zambia, lo Zimbabwe e il Sudafrica, paese originario della madre, nonché la stessa Svizzera.

In totale, la Roger Federer Foundation ha contribuito a realizzare 81 scuole materne oltre a migliorare le strutture di altri 400 istituti scolastici già esistenti nel continente africano. I bambini che hanno beneficiato delle attività della Fondazione sono 215mila. L’obiettivo è arrivare a un milione entro il 2018.

In questo video, in inglese, Roger Federer parla degli obiettivi della sua fondazione e della sua recente visita in Malawi:

 

ENJOY Federer 0

Copyright Immagini: Roger Federer Foundation

 

Fonte:
http://www.lifegate.it/persone/news/roger-federer-malawi
http://www.rogerfedererfoundation.org/en/home/

 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su