fbpx

Una nuova ecopelle ricavata dall’ananas

Lavorando le foglie dell’ananas è possibile creare un tessuto di origine vegetale, del tutto naturale e sostenibile…

 

Si chiama Piñatex™ ed è una ecopelle, un non-tessuto vegetale ottenuto dalle foglie dell’ananas. Le fibre usate per creare Piñatex sono ricavate dagli scarti della raccolta di questo frutto, quindi non richiedono l’utilizzo di ananas aggiuntivi né l’uso ulteriore di terreno, acqua, fertilizzanti o pesticidi.

pinooCreato da Carmen Hijosa, Piñatex è il risultato di sette anni di ricerca e sviluppo per realizzare un prodotto innovativo, naturale e sostenibile che può essere impiegato al posto dei tessuti e della pelle nei campi della moda e degli accessori, per l’arredamento di interni e delle auto, e così via.

Partendo dalla Spagna, Carmen Hijosa ha viaggiato in tutto il mondo per le sue ricerche, dall’Irlanda alla Germania, al Regno Unito e le Filippine. Ha lavorato sia nella progettazione sia nella produzione di articoli in pelle per molti anni, prima di recarsi nelle Filippine per svolgere ulteriori ricerche per lo sviluppo di prodotti a base di fibre naturali, dove poi è nato Piñatex. Attualmente il prodotto è in via di perfezionamento nei laboratori di Spagna e Gran Bretagna.

In aggiunta, oltre a rappresentare un’alternativa sostenibile, Piñatex offre un reddito supplementare agli agricoltori e a quei paesi che sono interessati dalla raccolta dell’ananas.

Per saperne di più il sito ufficiale è www.ananas-anam.com

 

http://www.youtube.com/watch?v=U4lA7k3g8qU

Redazione Anima.TV.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su