fbpx

Caro Noah (lettera di una mamma)

Nel suo libro Manuale di sopravvivenza alla gravidanza, Serena Milano ha inserito questa bellissima lettera dedicata al figlio Noah…

 

Caro Noah,

Per prima cosa Grazie di cuore. Nessuna parola di questo scritto sarebbe stata possibile se la mia vita non fosse stata benedetta dal tuo arrivo. Mi auguro di cuore che possa diventare un “libro vero” e che tu possa conservarne per sempre una copia. Se così non fosse, ne stamperò io una copia solo per te perché voglio dirti cose importanti.

Siamo qui solo di passaggio e non sappiamo nemmeno per quanto, magari tu così piccino ti ricordi ancora gli accordi che hai preso, ma io me ne sono completamente dimenticata.

Sto cercando di respirare ogni attimo con te e di non perdere nemmeno un battito di ciglia perché ogni istante è prezioso.

Voglio dirti che mi sento privilegiata del fatto che tu abbia scelto proprio me per essere la tua mamma e ti ringrazio. Oggi, se guardo indietro, mi sembra di aver percorso un lungo tratto di strada per essere come sono e per essere pronta per te.

Come ti dicevo, non so quanto tempo ci sarà concesso insieme, spero tantissimo, ma se così non fosse voglio dirti alcune cose che saranno valide per tutta la tua vita.

Ti ho cercato, voluto e desiderato con ogni fibra del mio essere e averti in grembo, partorirti, stringerti tra le mie braccia e imparare a essere la tua è un viaggio meraviglioso di cui mi inebrio quotidianamente.

Io e papà abbiamo pensato tantissimo a te e ci siamo divertiti pensandoti nelle varie fasi della vita. Sappi che l’unico nostro desiderio per te è che tu abbia una vita felice, qualsiasi cosa la felicità possa significare per te. Non desideriamo saperti in nessun ruolo specifico, solo felice Vogliamo anche dirti che la ricerca della felicità è un viaggio, goditelo.

Probabilmente compirai degli sbagli, non crucciarti, ma usali come motore per proseguire. Come hai potuto vedere, incontrerai sempre qualcuno che penserà di sapere come è meglio che tu viva la tua esistenza, ebbene non avere dubbi! Sono dei cogl…!

Ascolta tutti, ma ascolta sempre il tuo cuore per primo, lì troverai tutte le risposte che cerchi.

In quanto mamma mi sono stati dati dei super poteri. Posso asciugare le lacrime con un bacio, farti sorridere cantando, farti addormentare con il battito del mio cuore e scacciare le tue tristezze con un abbraccio. Pian, piano li perderò. Il pudore, il distacco, la tua voglia di scoprire il mondo si insinueranno tra di noi. Cercherai altre braccia, altre anime con cui proseguire nel tuo cammino. È giusto e naturale, imparerò a lasciarti andare. Nonostante ciò mi auguro che tu viva sempre con la consapevolezza di essere amato.

Sei stato amato, sei amato e ti amerò finché un soffio di vita sarà nel mio corpo. Ti amerò quando sarai un adolescente e mi dirai che sono una mamma di merda elencandomi i miei sbagli, ti amerò quando la luce che illumina il tuo sguardo quando mi vedi sarà rivolta ad altri, ti amerò anche se non ci sarò.

Ti amerò nelle tue conquiste e ti amerò ancora di più nelle tue disfatte. Ti amerò nei tuoi giorni più luminosi e in quelli più bui.

Grazie Noah per avermi scelta, grazie per essere qui, grazie perché mi costringi a essere la migliore versione di me stessa.

Mamma

Dal libro Manuale di sopravvivenza alla gravidanza (Anima Edizioni) di Serena Milano

 

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: https://anima.tv/redazione/2017/206-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette/

Vieni a trovarci! Visita la nostra homepage: https://anima.tv/

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su