fbpx

2. Dalla catastrofe al dono

 

“Nonostante tutto… il meglio deve ancora arrivare” è un ciclo di 11 pillole-video che la Dott.ssa Erica F. Poli ha dedicato a questo particolare periodo. Ecco la seconda pillola, dal titolo “Dalla catastrofe al dono”.

Tutte le persone che hanno superato grandi avversità hanno scoperto che spesso quella che sembrava una catastrofe portava con sé dei doni profondi.

L’incoscio non è solo il contenitore della libido e dell’impulso di morte, ma un serbatioio ricchissimo di archetipi e immagini, che ci aiutano a trasformarci.

In questo momento, in cui siamo in una fase oscura, anche dal punto di vista della stagione, possiamo lavorare sui simboli della trasformazione.

In termini metaforici, anche il virus può essere considerato un archetipo di trasformazione.

Se attraversiamo questa fase senza esserne completamente travolti, restando nella consapevolezza che è un passaggio al quale seguirà una nuova ricostruzione, permettiamo che i simboli della trasformazioni agiscano in noi e, così come accade nel serpente, ci troveremo con una pelle diversa.

Per far sì che il meglio debba ancora arrivare, cerchiamo il simbolo della nostra trasformazione. Questo simbolo risiede nell’inconscio di tutti noi. Può essere appunto il serpente, o anche il virus stesso, inteso come grande archetipo che distrugge per aprire la strada a una nuova ricostruzione.

Ora è presto per vedere la nuova pelle, perché la pelle si sta ancora sgretolando.

Possiamo trasformare una catastrofe in dono proprio accedendo al piano simbolico, quindi chiedendoci: cosa rappresenta tutto questo per me? Cosa posso trarre da questo passaggio?

E se vogliamo osare, possiamo anche chiederci: cosa posso ringraziare di questa esperienza?

Ricapitolando, il consiglio è: cerchiamo il nostro simbolo di trasformazione (il serpente, il dialogo con il virus…) e poi accediamo al piano simbolico chiedendoci cosa rappresenta per noi, che significato ha, che risonanza ci innesca.

Non c’è bisogno che poi arrivi una risposta cosciente, perché comunque l’inconscio si metterà in azione.

*

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: https://anima.tv/come-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette/

Vieni a trovarci! Visita la nostra homepage: https://anima.tv/

1 commento su “2. Dalla catastrofe al dono”

  1. Loredana Manenti

    grazie Erica per le tue pillole mi fanno riflettere nell’isolamento della campagna in monferrato.
    sei come un uccellino che risveglia la mia anima.
    grazie e buon tutto Loredana Manenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su