fbpx

Energia e creazione

Il motivo per cui siamo qui è anche questo: creare condizioni “economiche” che favoriscano lo sviluppo di tutte le risorse provenienti dagli esseri umani in armonia tra loro e di tutte le altre risorse provenienti da tutte le altre forme di vita visibili e invisibili.

 

Poiché tutto ciò che viviamo e percepiamo nell’ambiente esterno è una proiezione della nostra interiorità, dobbiamo prenderci il 100 per cento della responsabilità sugli accadimenti, ma soprattutto sui pensieri e le emozioni che ne derivano. Quando parlo di responsabilità non parlo di colpa cattolica, ma di risposta abile a uno stimolo. Dobbiamo essere abili a dare risposte più funzionali in termini di pensiero, emozione e azione rispetto agli accadimenti esterni.

I pensieri e le emozioni che circolano in noi non nascono da stimoli esterni, ma dal nostro stato di coscienza e quindi dalla qualità del campo energetico dei nostri corpi sottili. Ciò che accade nella realtà esteriore è di fatto una costruzione olografica, un riflesso della realtà interiore. Le fonti di proiezione sono sia il tuo personale campo energetico e coscienziale (che ha il dominio sulla decodifica dei messaggi che derivano dalla plasticità della realtà), sia il campo collettivo formato dalla coscienza collettiva dell’umanità (che ha una grande forza nel determinare il passaggio dell’energia dallo stato di “forma pensiero” a quello di “forma materiale”).

Il mio piano di realtà e il tuo piano di realtà s’incrociano creando nuove forme pensiero, accordandosi poi anche alla Legge del Karma. La Legge del Karma non è ciò che l’ignoranza e la visione cattolica ci fanno credere e cioè non è un “giustiziere” che ti fa pagare ed espiare i tuoi sbagli attraverso la vita che ti accade. Se mi accade qualcosa di negativo non è perché me la merito, non è una punizione. La Legge del Karma è la Legge del Cerchio e della Corrispondenza. Essa si muove principalmente in questa dimensione illusoria permettendo una continuità tra passato, presente e futuro attraverso le dinamiche di causa ed effetto: la causa si trova nel passato, l’effetto nel futuro. Altrimenti ci alzeremmo la mattina e non troveremmo il pavimento dove posare i piedi, non riconosceremmo la vita che facciamo, il ruolo che abbiamo, se siamo genitori, se possediamo una macchina, un lavoro ecc., non ricorderemmo niente. In questa dimensione c’è bisogno quindi del passato perché ci sia il tempo necessario per costruire il futuro e la Legge del Karma garantisce questo scambio, questo fluire. Dal passato non ci dobbiamo però portare delle colpe, dei peccati, piuttosto la gratitudine dell’esperienza.

Ricordo che la Legge del Karma si muove nell’illusione (il Maya) di questa dimensione materiale, perché nelle dimensioni più sottili non esiste un sistema di causa-effetto che va dal passato al futuro, piuttosto forse il contrario: una forma pensiero o un intento proiettato nel futuro diviene causa e crea un effetto nel presente.

Stando nel cammino di un’Economia Alchemica, interiore, noi possiamo prendere consapevolezza di tutti i meccanismi mentali perdenti e disfunzionali e creare così una vita esterna che sia più confacente ai bisogni dell’Anima. In questo modo l’espressione dei miei talenti sarà più fluente e con maggiore incisività e sincronicità verso la massima messa a disposizione delle mie capacità da offrire agli altri con un graduale e adeguato ritorno economico. Il motivo per cui siamo qui è anche questo: creare condizioni “economiche” che favoriscano lo sviluppo di tutte le risorse provenienti dagli esseri umani in armonia tra loro e di tutte le altre risorse provenienti da tutte le altre forme di vita visibili e invisibili.

L’economia esterna che viviamo è un’economia totalmente inventata e programmata a tavolino e, siccome è stata propagandata da chi ha il potere finanziario-politico-mediatico di farci credere che è così, noi impieghiamo servilmente e ciecamente la nostra natura di creatori a favore di un processo creativo di un’economia alchemica inconsapevole e che dunque è lo specchio di un modello di economia imposto da qualcun altro. Siamo ineluttabilmente creatori e alchimisti, anche se non lo vogliamo e non lo sappiamo ma, nell’inconsapevolezza, il nostro potere creativo viene sfruttato da altri o da altro.

Noi siamo influenzati dall’ambiente in una maniera incredibile e com’è vero che dall’interiorità noi generiamo l’esteriorità, è anche vero che l’esteriorità contamina o comunque influenza potentemente la nostra interiorità, tanto che noi siamo prodotti più dell’ambiente che del DNA originario.

Il nostro campo energetico è elettro-magnetico ed è in costante connessione biunivoca con il campo elettromagnetico della Terra e di tutti i fenomeni a essa collegati: clima, natura, eventi atmosferici, civiltà, ecc. Il nostro campo elettromagnetico è generato e sostenuto dall’organo Cuore (che risponde ad Anima) e ha forma toroidale esattamente come quello della Terra. Le risonanze tra questi campi producono “realtà”.

Siamo un “campo energetico” destinato a dialogare con il Cosmo per costruire realtà. Questo dialogo se avviene sotto la forza che mette in moto la cosiddetta Risonanza, diviene altamente creativo e armonico. […] La Legge di Risonanza in fisica ci dice che un corpo può ricevere vibrazioni solo secondo le frequenze che quel corpo di per sé potenzialmente emana. In alchimia la Legge di Risonanza ci informa che due cose esotericamente simili si attirano e si espandono; due cose differenti si respingono e tendono a chiudersi. Per entrare in sintonia con qualcosa, dunque, dobbiamo imparare a vibrare alla frequenza di quella cosa.

 

Stefano Petrucci

Dal libro Economia alchemica (Anima Edizioni)

 

Vuoi ricevere le novità di Anima.TV? Iscriviti alla newsletter qui: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Vuoi aiutarci a darti di più? Scopri come sostenere il nostro progetto: https://anima.tv/come-sostenere-anima-tv/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette/

Vieni a trovarci! Visita la nostra homepage: https://anima.tv/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su