Intervista streaming con Simona Barberi e Gian Paolo Del Bianco – Segreto di famiglia

 

Camilla Ripani, caporedattrice di Anima.TV, incontra in diretta streaming Simona Barberi e Gian Paolo Del Bianco, autori del libro Segreto di Famiglia –La potenza del «non detto», disponibile in libreria o via web a questo link.

 

 

Simona Barberi, diplomata counselor nelle relazioni d’aiuto alla Scuola di Psicoterapia Comparata di Firenze. È ideatrice e organizzatrice del convegno Dialoghi sulla Coscienza che ogni anno raccoglie relatori di prestigio dall’Italia e dall’estero. Ha condotto gruppi di crescita personale e di meditazione.

Gian Paolo Del Bianco ha conseguito il PhD in Psicologia Generale e un Master in Psicologia della Famiglia. Si è formato in Psicobiologia emotivo comportamentale integrata con Erica F. Poli e Diego Ingrassia. Svolge l’attività di counselor, mediatore familiare e naturopata.

Segreto di Famiglia è un libro scritto a più mani che si compone come un vero e proprio mosaico. Si tratta di una raccolta di interviste fatte a diversi professionisti del settore delle relazioni famigliari: Silvia Pagani, Sonia Lunardi, Giuseppina Tazzioli, Ignazio Majore, Erica Francesca Poli, con il contributo di Carmen Di Muro.

Le teorie contenute nel libro mettono in risalto l’importanza del “non detto” e di come il tramandarsi di un segreto possa avere effetti sulle generazioni a venire. Ciò che non è stato elaborato dalle generazioni precedenti, precipita su quelle successive, senza alcun intento punitivo: semplicemente la psiche registra un contenuto che, proprio perché non è stato elaborato, preme di esserlo. L’elaborazione di questi traumi, che sono fantasmi chiusi nelle cripte dell’inconscio, permette un apprendimento che è utile all’anima dal punto di vista più vasto del progetto universale.

Da decenni viene dimostrato come le memorie famigliari vengono tramandate a livello inconscio più profondo; spesso, ciò che non viene detto è più potente di quello che viene rivelato. I segreti di famiglia possono portarci a dei blocchi, a provare determinate emozioni negative nei confronti di qualcosa senza saperne il motivo: si tratta di segni, tracce energetiche di fatti avvenuti nelle generazioni precedenti. Spesso le storie si camuffano: esattamente come nei sogni, la realtà si camuffa, ma rimangono invariate le sensazioni di chi partecipa al sistema famigliare.

Le costellazioni famigliari e lo studio dell’albero psico-genealogico sono strumenti che possono aiutarci a capire da dove derivano i nostri blocchi. Per tale scopo, è importante consapevolizzare il segreto e dargli un posto nel sistema. Si tratta di qualcosa di dissonante, fuori posto, che deve essere ricollocato nel modo corretto sul piano simbolico, per ritrovare l’equilibrio.

Nei comportamenti di chi ha un segreto di famiglia può esserci un’incoerenza. Mantenendo un segreto, il genitore potrebbe non comportarsi con trasparenza e questo atteggiamento potrebbe condizionare il figlio. Inevitabilmente l’informazione energetica arriva e si verifica un’incongruenza fra quello che si cerca di insegnare e quello che si trasmette energicamente.

Questo non significa che sia necessario dire sempre la verità. Ci sono segreti da rivelare, e segreti da ri-velare, ossia velare due volte, come afferma Erica Francesca Poli nel libro. La rivelazione dei primi è un atto potente di liberazione energetica; i secondi, invece, vanno nascosti due volte, in un atto di amore coerente.

Bisogna chiedersi: quanto il mio segreto inficia il mio livello di intimità con l’altro e quanto io sono consapevole del segreto?

Mantenere un segreto può essere un grande atto d’amore e responsabilità, ma bisogna prendere questa decisione solo dopo essersi guardati allo specchio ed essersi domandati più volte se si tratta della scelta migliore.

 

Iscriviti alla nostra newsletter: https://anima.tv/form-iscrizione-newsletter/

Novità Anima Edizioni: https://anima.tv/novita-anima-edizioni/

Consulta il nostro Calendario Eventi qui: https://anima.tv/eventi/

Scopri Anima Channel: http://animachannel.it

Attenzione, per i commenti rispettare la Netiquette: https://anima.tv/netiquette-anima-tv/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Lascia un commento con Facebook

Torna su