fbpx

Lo stato caotico dell’adolescenza

Lo stato caotico dell'adolescenza

Ogni Ordine ha origine dal Caos. La confusione e la disarmonia vissuti nell’adolescenza sono un ponte verso un’identità più definita ed equilibrata.

Gli adolescenti vivono come disarmonia uno stato di Caos che è necessario. Come sostiene Platone, prima dell’esistenza di qualsiasi cosa, prima che il Cielo e la Terra mettano Ordine, esiste solo il Caos. L’adolescente di qualunque epoca, per individuare e creare un’identità, deve passare per il Caos e creare un proprio Ordine. La sua identità non è data a priori.

La struttura complessa dell’adolescente è in parte genetica, composta cioè da 23 cromosomi materni e 23 paterni, mescolati in un mix unico e irripetibile di energie e di materia (il che vuol dire che le origini storiche del bagaglio di quella persona si perdono nel tempo e nello spazio e si possono solo percepire attraverso simboli, segni e vari linguaggi che la persona usa per esprimersi…), e in parte è data dall’imprinting, cioè dall’ambiente dove si nasce e dove si viene educati.

Lentamente da questo microcosmo si organizza man mano una struttura fatta di diverse stratificazioni (affetti, etica, morale, religione, cultura, ecc..) da cui uscirà fuori un’unicità irripetibile che dovrebbe diventare un individuo in grado di difendere e ampliare la propria soggettività.

 .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su