fbpx

Se non c’è una strada, inventala

 

Incontro con Dominique Lapierre (intervista a cura di Stefania Cubello)

Lapierre ci racconta di come la sua professione di scrittore si è trasformata in quella di una persona che non solo denuncia quello che vede attraverso la penna, ma che prodiga attivamente per dare il suo contributo nel cerare un mondo migliore.

Se non c’è una strada, inventala – questo dovrebbe essere il nostro obiettivo per andare avanti, a dispetto di qualunque ostacolo. La solidarietà, la determinazione e la forza della generosità possono realizzare miracoli..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento con Facebook

Torna su